La Casa di Spiritualità “Pio IX” del Santuario della Civita a Itri (LT)

La Casa di Spiritualità “Pio IX”, nel Comune di Itri (LT) sorge sul Monte Fusco (673m lm) accanto al millenario Santuario di Maria SS.ma della Civita, uno dei più antichi cenobi d’Italia. La Casa “Pio IX” accoglie gruppi per giornate di ritiro, campi scuola, incontri di spiritualità o di studio. La capienza complessiva della struttura è di 60 posti letto con camere dotate tutte di servizi interni e del riscaldamento per il periodo invernale, una sala riunioni e la Chiesa del Santuario per le celebrazioni. La gestione della cucina e del refettorio è in regime esclusivo di autogestione.

Situata nel cuore del Parco naturale dei Monti Aurunci la Casa gode di una straordinaria posizione panoramica, gli ospiti possono facilmente organizzarsi per uscite, gite, passeggiate o escursioni. Nelle vicinanze è inoltre aperto il Parco avventura “Woodpark” dove è possibile fare interessanti e divertenti esperienze per ragazzi e adulti. A pochi chilometri si possono raggiungere anche le suggestive mete di Sperlonga e Gaeta, oltre ai piccoli centri dell’entroterra come Campodimele, Lenola e Pastena con le sue famose grotte.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0771.740341 (Ufficio Economato della Curia Arcivescovile di Gaeta dal martedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 14.00) oppure via mail amministrazione@arcidiocesigaeta.it.

Persona dell'Anno 2018, A Fondi il testa a testa tra Mauro Caporiccio e Alessio Saccoccio

Mauro Caporiccio e Alessio Saccoccio sono state le persone più indicate per il premio “Persona dell’Anno” 2018. Un testa a testa che si concluderà domani sera, domenica 6 gennaio, alle ore 24.00.

Erano cinque i nomi più votati per la sesta edizione del premio “Persona dell’Anno” 2018, riservato alle persone che si sono distinte, in qualsiasi campo e ambito, nel dare lustro alla città di Fondi o del suo comprensorio. Una lista che da cinque si è ridotta a due persone.

I due nomi più indicati sono: Mauro CaporiccioAutore e consulente presso Rai – Radiotelevisione Italiana, sceneggiatore; e Alessio Saccoccio, ideatore della start up “Idroluppolo” selezionata per lo start cup 2018 Lazio come una delle migliori start up innovative dell’anno.

Si tratta di un’avvincente battaglia, iniziata un mese fa, che vede i due finalisti testa a testa. Ma ci sono ancora poco più di 24 ore per continuare ad indicare la persona che più merita il premio attraverso il web entro la mezzanotte di domenica 6 gennaio 2019.

L’iniziativa è organizzata dalla Pro Loco Fondi ed è inserita nel programma degli eventi in occasione del “Natale in Festa 2018” promosse dall’Amministrazione comunale. Inoltre le iniziative godono del patrocinio della Provincia di Latina, della XXII Comunità Montana e la Banca Popolare di Fondi.

Le indicazioni possono essere fatte attraverso l’indirizzo email: info@prolocofondi.it oppure collegarsi alla pagina della Pro Loco su Facebook oppure inviare un messaggio WhatsApp al 3297764644. E anche con l’App di Telegram e Instagram.

Infine, la cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 12 gennaio 2019 con inizio alle ore 18,00 all’interno della Sala del Castello Caetani, con spettacolo e intrattenimento.

Epifania 2019, Gli eventi della città di Fondi

Da Venerdì 4 a Domenica 6 Gennaio prossimi sono in programma numerose iniziative per la festività dell’Epifania, organizzate da Comune di Fondi, Consorzio Fondi Più e Confcommercio Fondi.

Non potrà purtroppo svolgersi la festa gastronomica “Befana in Truck” per gravi motivi di salute della responsabile dell’associazione “Il Carrozzone dei gusti”, organizzatrice dell’evento, ma le giornate saranno comunque rallegrate da molteplici appuntamenti musicali di vario genere e di intrattenimento.

In largo Sant’Antonio è stata posizionata una calza gigante per tutti i bambini e un gruppo di animazione darà vita ad una moltitudine di giochi organizzati appositamente per loro. Inoltre il Sabato pomeriggio sarà allietato dal duo “Au clair de la lune”, composto da Giorgia Massarella (voce) e Michèle Bianchi (chitarra).

Sul palco allestito all’angolo tra corso Appio Claudio e piazza Duomo avranno luogo intrattenimenti musicali: nella giornata di Sabato e nella mattinata di Domenica si esibirà il tastierista e cantante Pino Di Biasio, nel pomeriggio di Domenica sarà la volta della cantante Chiara Stroia.

Inoltre Domenica mattina un duo di organetti attraverserà il centro storico, da piazza IV Novembre a largo Sant’Antonio, avvolgendolo in una dimensione musicale armoniosa e polifonica ricca di suggestioni.

Alle ore 19.00 di Domenica nel Duomo di San Pietro Apostolo è in programma il concerto d’organo di Roberto Padoin, che eseguirà musiche di J. Pachelbell, J. S. Bach, M.E. Bossi, G. Pierné, J. Langlais, P.A. Yon e L. Böellmann. Docente al Conservatorio di Venezia e organista al Duomo di Serravalle – Vittorio Veneto, Padoin ha diretto dal 1989 al 2007 l’Orchestra da Camera Accademia Veneta, con cui ha svolto un’ampia attività concertistica, di concertazione e registrazione di CD. Sia come direttore che come esecutore ha scelto di affrontare brani di differenti epoche storiche, ponendo sempre attenzione alle relative prassi esecutive nell’intento di proporre sonorità e stili musicali opportunamente diversificati. Come solista all’organo è frequentemente invitato a festival e rassegne in Italia e nei vari paesi europei, presentando un repertorio che si estende dagli autori antichi fino ai contemporanei, dei quali ha presentato varie prime esecuzioni.