Le sceneggiature dei film su Radio Civita InBlu

Da mercoledì 12 giugno sulle frequenze di Radio Civita InBlu un programma firmato da Fuori Quadro grazie al progetto “Fuori dai confini” sostenuto dalla Regione Lazio.
Da giugno ad agosto otto sceneggiature lette in radio con le voci di Federica D’Angelis e gli studenti del corso di doppiaggio promosso da ottobre a maggio dall’associazione. Dagli Aristogatti al Titanic sarà possibile riascoltare in versione radiofonica le battute di film per tutti i gusti e tutte le età.
Un modo diverso di gustare il cinema che va oltre il potere delle immagini o dell’animazione, che si sofferma sulle parole, sui toni, sulle espressioni capaci di far ridere, di intristire, di far riflettere. Un modo per i giovani appassionati di mettersi in gioco e potersi esprimere, di avvicinarli al cultura radiofonica e cinematografica.
In onda ogni mercoledì alle 18:15 e in replica ogni giovedì alle 20:15 sulle frequenze 90.7 (Golfo di Gaeta), 101 (Fondi e Monte San Biagio), 103.8 (Itri, Fondi, Gaeta) o in streaming su www.radiocivitainblu.it

Arrivano ad Itri i Yallers

“Itri in vespa” è l’evento per la promozione e valorizzazione turistica del territorio organizzato dal Comune di Itri in collaborazione con Visit Itri, con l’Associazione di promozione sociale “Yallers” e con il Vespa Club Itri.
Gli Yallers, accompagnati dal gruppo vespistico di Itri hanno visitato i luoghi più significativi della citta, tra cui il suggestivo centro storico, il Castello Medievale, simbolo della città, il Museo del Brigantaggio e l’antica Via Appia, degustando i prodotti dell’enogastronomia itrana.
“Per quest’anno – spiega il Consigliere Comunale Mattia Punzo – la promozione e valorizzazione turistica del territorio è stata fatta invitando questi influencer, facendo far loro un’esperienza che potremmo definire un’esperienza itrana. Gli Yallers continua il Consigliere Punzo – hanno visitato il nostro territorio ed assaggiato i nostri prodoitti, e saranno proprio loro a raccontarli, attraverso i loro canali social”.

Primo incontro tra il Basket Scauri e l'amministrazione comunale

Stamane, presso il Palazzo Municipale di Minturno, il Sindaco Gerardo Stefanelli, insieme ad alcuni amministratori, ha incontrato la dirigenza del Basket Scauri per esaminare la situazione finanziaria del club e valutare le possibilità per scongiurare il ritiro della squadra dal campionato nazionale di serie B. I rappresentanti del sodalizio hanno illustrato il quadro economico ed espresso la volontà, in mancanza di un sostegno significativo, di procedere alla vendita del titolo sportivo per ripianare i debiti e liquidare i compensi allo staff tecnico ed ai giocatori coinvolti nella stagione agonistica appena conclusa.

Il capo dell’Amministrazione civica ha ringraziato i dirigenti biancazzurri per l’impegno profuso negli ultimi anni, ricordando che, se una realtà urbana di circa 8 mila abitanti come Scauri recita un ruolo importante in un torneo di respiro nazionale, ciò si deve soprattutto all’impegno economico di un nucleo ristretto di sostenitori ed alla passione degli sportivi locali.

Nell’auspicare anche l’avvio di iniziative di supporto da parte degli appassionati e dei tifosi, pure attraverso i social network, il Sindaco si è riservato di avviare, in via informale, una interlocuzione con realtà e forze economiche del comprensorio per verificare le concrete possibilità di risolvere i problemi finanziari della società e di consentire al Basket Scauri di affrontare, nel 2019-2020, la sua diciannovesima stagione in serie B, nel 70° anniversario del movimento cestistico cittadino.

Il dottor Stefanelli incontrerà di nuovo la dirigenza scaurese tra una settimana per un aggiornamento della situazione.

A Gaeta l'incontro 'Orizzonti di giustizia sociale nel Sud Pontino'

Venerdì 14 giugno alle 19 la Parrocchia di Santo Stefano in Gaeta e Libera Sud Pontino organizzano l’incontro ‘Orizzonti di giustizia sociale nel Sud Pontino’. Ospiti il vicequestore Cristiano Tatarelli e don Francesco Fiorillo

La parrocchia gaetana ha aderito alla rete di associazioni di Libera, fondata da don Luigi Ciotti, contro le mafie e “per” la giustizia sociale, per dare concretezza al complesso e coraggioso operato di Libera, ha organizzato, insieme con il parroco don Stefano Castaldi, per venerdì 14 giugno c.a., alle ore 19, un incontro – dibattito su “Orizzonti di giustizia sociale nel sud pontino” con il dott. Cristiano Tatarelli, questore vicario di Latina e don Francesco Fiorillo, referente del presidio Libera del sud pontino.
Tale iniziativa, nata a fianco di Libera, desidera contribuire a diffondere una cultura di legalità democratica fondata sull’uguaglianza ed essere accanto, con consapevolezza e coraggio, a tutte le vittime innocenti delle mafie e a tutti i coraggiosi combattenti contro le logiche di corruzione. Per non dimenticare e per onorare il loro sacrificio, alcuni dei quali con il costo della vita stessa, la comunità parrocchiale di santo Stefano invita tutti coloro che desiderano ‘conoscere’ sul serio lo status sociale del nostro territorio all’incontro del 14 giugno per non lasciare solo chi continua a garantire la giustizia e il valore della lotta.È questo il primo passo verso la possibilità reale di poter realizzare un mondo ‘giusto’ e poter ancora credere che i valori della legalità possono garantire uno stile di vita ‘buono’ per tutti.