Solidarietà dell’Azione Cattolica Gaeta ai cittadini di Itri per la questione 'Calabretto'

In occasione della XIV Giornata Nazionale della Custodia del Creato indetta dalla Conferenza Episcopale della Chiesa Italiana, l’Azione Cattolica della Arcidiocesi di Gaeta esprime la propria vicinanza e solidarietà ai cittadini e agli amici dell’Azione Cattolica di Itri per i disagi e le problematiche causate dalla presenza nel loro territorio di una discarica abusiva in località Calabretto che, da alcune settimane, emette fumi e miasmi maleodoranti che si ritengono pericolosi per la salute delle persone.

Papa Francesco ci sprona a prenderci cura della nostra casa comune della quale non siamo “proprietari e dominatori, autorizzati a saccheggiarla” (Laudato si’ 2), ma custodi attenti e premurosi. “L’ambiente è un bene collettivo, patrimonio di tutta l’umanità e responsabilità di tutti” (95), afferma ancora il Papa. Questo richiamo coinvolge tutti: nessuno può dirsi escluso, seppur con gradi diversi di responsabilità. Tutti siamo corresponsabili del grave degrado della natura. Troppo spesso siamo fruitori distratti dei beni della terra i cui scarti, spesso nocivi per la natura, sono dispersi senza una particolare attenzione per le conseguenze sull’ambiente.

L’Azione Cattolica di Gaeta esorta tutte le istituzioni, le autorità amministrative e giudiziarie, sanitarie ed ambientali a far luce quanto prima sul caso specifico di Itri affinché venga restituito alla città un ambiente bonificato e salubre per i cittadini di oggi e per le generazioni future.

Disposto il sequestro della discarica abusiva di Itri

In data odierna, il PM della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino, Dott.ssa Siravo, ha disposto il sequestro preventivo dell’area interessata dalla discarica scoperta dopo l’incendio del 4 luglio scorso. Si tratta di una zona di complessivi 6000 mq dei quali solo 1000 occupati dalla discarica.
Il Sindaco di Itri, Avv. Antonio Fargiorgio, è stato nominato custode giudiziario e sono stati apposti i sigilli.
Nei termini di legge, il provvedimento dovrà essere convalidato dal competente GIP del Tribunale di Cassino.

Messa per la Madonna delle Grazie in diretta radio da Minturno

Domenica 1 settembre in diretta su Radio Civita InBlu la Santa Messa in onore della Madonna delle Grazie celebrata dal Vescovo Luigi nella chiesa di San Pietro Apostolo a Minturno.

Ascolta Radio Civita InBlu:

RADIO FM ● WEB ● APP ● SMART TV

WEB STREAMING H24: www.radiocivitainblu.it

PODCAST: TuneIn, Spotify, Google Podcasts, iTunes, ListenNote

APP RADIO / TV: TuneIn, MyTuner, FM-World, Simple Radio, Replaio, Radio.it

FM 90.7: GOLFO DI GAETA (Gaeta, Formia, Maranola, Trivio, Castellonorato, Penitro, Minturno, Tremensuoli, Marina di Minturno, Scauri, Sessa Aurunca, Baia Domizia)

FM 101.0 Piana di Fondi (Fondi- Monte San Biagio- Santa Anastasia- Le Quercie-San Magno- Valmarino- parte di Terracina- e Sperlonga)

FM 103.8 ITRI E DINTORNI

Mario Stefano Pietrodarchi e la sua fisarmonica al Castello di itri

Domenica 1 settembre a partire dalle 21, il Castello Medievale di Itri, ospiterà Mario Stefano Pietrodarchi, noto fisarmonicista, accompagnato dal quintetto del Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara.
Il musicista abruzzese porterà in scena il suo spettacolo Da Roma a Buenos Aires, un viaggio musicale per ricordare il dolore e le speranze, di tutti coloro che in periodi di guerra oltrepassarono l’oceano.
“É un onore per noi avere come ospite un grande musicista – ha commentato il Sindaco Fargiorgio – che ha fortemente voluto l’evento. Un virtuoso della fisarmonica che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Andrea Bocelli e che registra sold out ad ogni esibizione. Un privilegio averlo con noi ad Itri“.
Ingresso gratuito