La 12a Lectura Dantis alla Basilica del Colle di Lenola

Giuseppe Pestillo
Giuseppe Pestillo

Mercoledì 21 agosto alle ore 21.00 nella splendida cornice della Basilica Santuario del Colle di Lenola (LT) si terrà la dodicesima edizione della Lectura Dantis. Il professore Nazareno Pandozi commenterà il canto XXXIII dell’Inferno: “Il conte Ugolino, il canto della paternità offesa”. La declamazione dei testi è affidata all’attore Giuseppe Pestillo, il commento musicale del Maestro Stefano Mhanna. L’ingresso è libero.

Nazareno Pandozi
Nazareno Pandozi

Il professor Nazareno Pandozi, cui è affidato il commento del canto dantesco, scrive: “Il dramma del conte Ugolino è tutto racchiuso nell’offesa sofferta al suo sentimento di padre, e l’odio che lo divora è proporzionato al suo amore di padre. Ugolino odia perché ha molto amato. Entriamo in questo canto, come si entrerebbe in un territorio sacrale, lasciamoci condurre per mano dal Poeta, per ascoltare con commozione, trepidazione e umana partecipazione. Il Poeta è avvertito, i lettori di tutte le generazioni sono ammoniti… E se non piangi, di che pianger suoli?”.

Stefano Mhanna
Stefano Mhanna

Il canto sarà declamato dall’attore e regista Giuseppe Pestillo, reduce dal successo della docufiction in onda su Rai 1 “Figli del destino” diretta da Francesco Miccichè e Marco Spagnoli. Il commento musicale è affidato al Maestro Stefano Mhanna, romano classe 1995 diplomato al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma nel 2007 in violino, nel 2012 in organo e composizione organistica, nel 2012 in viola presso il Conservatorio Luca Marenzio di Brescia e sempre nel 2012 in pianoforte all’Istituto Gaetano Braga di Teramo.

 

Intervista a Salvatore De Meo - Conferenza Stampa 13-08-2019

Esegui

Diversi i temi affrontati dal sindaco di Fondi Salvatore De Meo nella consueta conferenza stampa quadrimestrale. Il primo cittadino ha parlato di manifestazioni culturali, lavori pubblici, urbanistica e rifiuti. Stimolato dalle domande dei giornalisti ha anche accennato alla questione del Museo del Neorealismo, all’ospedale di Fondi e alla mobilità cittadina con particolare attenzione alle biciclette e agli incendi boschivi.

Formia, Gaeta e Sperlonga, 700 nasi all'insù per l'evento “Tra Luci e Stelle” organizzato dal Parco Regionale Riviera di Ulisse

Più di 700 nasi all’insù presso la Torre Quadrata di Scauri, l’area Archeologica di Gianola a Formia, Monte Orlando a Gaeta e Torre Truglia a Sperlonga sabato 10 agosto per assistere a “Tra Luci e Stelle” l’evento gratuito dedicato al fenomeno delle perseidi, fortemente voluto dalla nuova Presidenza del Parco Regionale Riviera di Ulisse, nell’ambito del programma “L’estate delle Meraviglie” della Regione Lazio.

La scommessa era organizzare un evento che unisse e mostrasse le varie realtà della nostra riviera” ha spiegato la Presidente Cassetta “e il forte riscontro di pubblico che c’è stato è la riprova che pensare a una proposta turistica che superi i confini comunali, pensare al nostro golfo in maniera unitaria è la risposta per il rilancio e la difesa del nostro territorio”.

L’intera manifestazione è stata #plasticfree e ha visto la collaborazione delle Associazioni “Sinus Formianus” e “Ambiente Natura e Vita”, nell’organizzazione dei due siti e nel provvedere a sensibilizzare gli avventori sull’argomento.

Un’esperienza da riproporre anche in altre occasioni dell’anno – hanno fatto sapere gli organizzatori – perché il nostro territorio ricco e vario merita di essere valorizzato sempre”.

Giornale Radio 14-08-2019

Esegui

GIORNALE RADIO. Notizie dal Sud Pontino
Cronaca, cultura, sport, Chiesa. A cura di Simone Nardone

Dal lunedì al venerdì
10.30 – 11.30 – 13.30 – 15.30 – 17.30 – 19.30

ASCOLTA L’ULTIMA EDIZIONE
IN PODCAST > 
http://bit.ly/GiornaleRadio

EMAIL: radiocivitainblu@gmail.com
WHATSAPP: 348.8881447
WEB: www.radiocivitainblu.it

APP radiofoniche
TuneIn, Simple Radio, Replaio, FM-World, Radio Italia FM, Radio.it

FREQUENZE FM
90.7 Golfo di Gaeta
101.0 Fondi e Monte San Biagio
103.8 Itri, Fondi, Gaeta