Formia, due nuovi primari per l’Ospedale “Dono Svizzero di Formia”

Nella giornata di giovedì 12 dicembre Giorgio Casati Direttore Generale della Asl di Latina ha presentato, presso la sede dell’Ordine dei medici della provincia di Latina, i nuovi Direttori nominati alla guida di numerose strutture sanitarie dell’Azienda Asl.

Tra questi due sono destinati all’ospedale “Dono Svizzero” di Formia. Si tratta della Dott.ssa Francesca Lippa che andrà alla guida del reparto ostetricia e ginecologia e del dottor Paolo Nucera, che , dirigerà l’Uoc Pronto Soccorso, Medicina d’Urgenza e Osservazione Breve.

La dottoressa Lippa negli oltre vent’anni prestati nei reparti di Traumotologia ed Ortopedia dell’ospedale S.M.Goretti di Latina prima e di ginecologia ed ostetricia  del “San Giovanni di Dio” di Fondi poi è una stimata professionista conosciuta oltre che per le sue ottime capacità mediche anche per la sua destrezza relazionale con colleghi e pazienti.

Il dottor Nucera, invece, ha vari incarichi alle spalle, un trascorso di docente e relatore, ed è autore di numerose pubblicazioni.

La presentazione alla classe medica e alla stampa dei due nuovi dirigenti di primo livello, insieme agli altri, ha voluto rappresentare, per Giorgio Casati, l’intento di far conoscere tutti e di fare rete. La scelta, poi, della sede dell’Ordine provinciale rappresenta, secondo Giovanni Maria Righetti presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Latina, un modo per sostenere i medici, non solo gli apicali, ma anche i tanti che sono finalmente entrati in forma stabile nelle strutture ospedaliere, fornendo ai cittadini la giusta informazione sull’offerta sanitaria dell’intera Provincia di Latina.

Formia, i consiglieri della Lega Antonio Di Rocco e Nicola Riccardelli denunciano al Prefetto di Latina la mancata trasparenza al Comune di Formia.

I consiglieri comunali della Lega di Formia Antonio Di Rocco e Nicola Riccardelli hanno inviato una missiva al Prefetto di Latina S.E. Maria Rosa Trio denunciando la mancanza di trasparenza al Comune di Formia, visto che il Sindaco e alcuni assessori comunali mancano di rispondere alle interrogazioni e ad ogni altra istanza di sindacato ispettivo presentata dai consiglieri, violando così l’art. 43, comma 3, del decreto legislativo 267/2000.

I due esponenti politici si dicono preoccupati soprattutto per il possibile mancato rispetto degli obiettivi di bilancio, con conseguenti potenziali danni economici per l’ente comunale, visto che diverse interrogazioni relative alla mancata riscossione dei tributi comunali sono rimaste senza risposta.

Inoltre li sconcerta l’atteggiamento del Sindaco, che si è scusata verbalmente e pubblicamente per le gravi omissioni ma, a tutt’oggi, continua ad essere reticente.

Il peggio si è verificato, evidenziano Di Rocco e Riccardelli, con le delibere di contributi per il Natale 2019 con le quali sono stati elargiti ulteriori 35.000 € di contributi ad altrettante associazioni, senza alcun passaggio nelle commissioni competenti, oltre l’orario previsto nel bando e senza passare dal protocollo esterno del comune e venendo a scoprire che è stato elargito un contributo ad una associazione che oltre a non essere iscritta all’albo comunale, presentava una richiesta priva della sottoscrizione del proprio legale rappresentante.

I consiglieri della Lega di Formia dunque ripongono massima fiducia nell’intervento del Prefetto chiedendole di farsi garante del rispetto delle loro prerogative, costantemente e ripetutamente disattese dall’amministrazione comunale e nel contempo si dicono disponibili, qualora necessario, ad essere ascoltati da Sua Eccellenza.

Giornale Radio 12-12-2019

LE NEWS DI OGGI

  • Allerta meteo codice “giallo” per oggi
  • Ragazza di Gaeta cade dal terzo piano al Bologna
  • Trano (M5S) interviene su operazione “Certificato pazzo”
  • La steccata dell’assessore D’Arcangelo sull’erosione
  • Il segretario nazionale del Partito Comunista sabato a Gaeta
  • Formia, interruzione idrica per lavori domani mattina
  • A Formia arrivano gli sprinter dell’atletica
  • Appuntamenti diocesani

GIORNALE RADIO. Notizie dal Sud Pontino
Cronaca, cultura, sport, Chiesa. A cura di Simone Nardone

Dal lunedì al venerdì
10.30 – 11.30 – 13.30 – 15.30 – 17.30 – 19.30

ASCOLTA L’ULTIMA EDIZIONE
IN PODCAST > 
http://bit.ly/GiornaleRadio

EMAIL: radiocivitainblu@gmail.com
WHATSAPP: 348.8881447
WEB: www.radiocivitainblu.it

APP radiofoniche
TuneIn, Simple Radio, Replaio, FM-World, Radio Italia FM, Radio.it

FREQUENZE FM
90.7 Golfo di Gaeta
101.0 Fondi e Monte San Biagio
103.8 Itri, Fondi, Gaeta

Interruzione idrica programmata a Formia

Proseguono le attività di Acqualatina per il risanamento delle reti nel Comune di Formia. Dopo la posa in opera di nuove condotte idriche, avvenuta nei giorni scorsi in Via Palazzo, venerdì 13 dicembre i tecnici saranno impegnati in lavori di installazione di una nuova valvola in Via San Pietro.

L’intervento consentirà di limitare i disagi durante le future fasi di allacciamento delle utenze di Via San Pietro sulla nuova rete idrica. I lavori di allaccio, infatti, possono comportare temporanee interruzioni, necessarie per garantire lo svolgimento dei lavori in sicurezza: necessità che saranno mitigate proprio dall’installazione della valvola. Nei casi in cui si renda comunque necessaria un’interruzione, come sempre sarà cura di Acqualatina informare preventivamente l’utenza.

Tali attività si inseriscono nel più ampio progetto di recupero delle perdite di rete sull’area di Formia Est. Grazie agli interventi effettuati sinora è stato possibile recuperare circa 20 litri al secondo, corrispondenti a 630.000 metri cubi l’anno, che con i prossimi lavori saliranno a circa 25 litri al secondo, corrispondenti a 780.000 metri cubi l’anno.

Per quanto riguarda i lavori di venerdì, gli interventi richiederanno l’interruzione del flusso dalle ore 10:00 alle ore 13:00 nelle seguenti zone:

  • Via San Pietro
  • Via degli Ulivi
  • Via degli Aranci
  • Via Appia lato Napoli (tra Via Zauli e Via San Pietro)