La biblioteca di Formia aperta di sabato? Formiaé consegna al Comune 350 firme

Da gennaio 2020 la biblioteca di Formia sarà aperta anche il sabato. Lo ha comunicato Carmina Trillino, vice sindaco nonché assessore alla cultura di Formia, dopo la consegna al Comune di 350 firme raccolte online in meno di 48 ore sul sito www.formiae.org. Radio Civita aveva dato notizia dell’iniziativa, diverso tempo fa.

Angelo Leccese
Angelo Leccese, responsabile di Formiaé

Un impegno verbale, ma come spiega Angelo Leccese, uno dei responsabili del think tank Formiaé “la notizia non può che farci piacere considerato l’alto contributo che la biblioteca comunale garantisce in termini di aggregazione e offerta di servizi”. Nello specifico, l’impegno assunto è quello di lavorare all’organigramma del personale e potenziare, conseguentemente, il servizio. Si tratta di un luogo unico in città che permette l’aggregazione di tanti giovani e non. Un luogo affollato e frequentato durante tutto l’anno, da valorizzare sempre più.

Carmina Trillino
Carmina Trillino, vicesindaco e assessore alla cultura di Formia

“A questo proposito – continua l’esponente di Formiaé – è necessario dare risposte stabili e non estemporanee: assegnare risorse di personale comunale alla biblioteca è l’unica strada da percorrere per garantire la stabilità dell’offerta dei servizi. Siamo convinti che la classe dirigente di questa città debba avere il coraggio di investire di più sui giovani e sui servizi legati a loro. In molti, dopo le scuole superiori, lasciano la città per studiare o per lavorare. È necessario aprire un dibattito e comprendere cosa occorre loro e dargli la possibilità, anche con piccole cose, di vivere al meglio la nostra città”.

Giornale Radio 20-11-2019

Esegui

LE NEWS DI OGGI

  • Dato per morto a bordo strada, stava dormendo
  • Ancora disagi per i pendolari, ieri treni fino a 90minuti di ritardi
  • Signora del Vento, le parole di Federico Giorgi della Guardia Costiera (Audio)
  • Intervenuta anche la dirigente del Caboto Maria Rosa Valente (Audio)
  • Ponza, l’Amministrazione perde pezzi: si dimette la vice sindaco
  • Minturno, 25 novembre dedicato alla violenza sulle donne
  • Trivio ricorda le vittime della Costarella
  • 23 novembre si ricorda Santa Cecilia, Vergine e Martire, Patrona dei musicisti
  • A Gaeta il convegno Sovvenire, si parla di 8XMille

GIORNALE RADIO. Notizie dal Sud Pontino
Cronaca, cultura, sport, Chiesa. A cura di Simone Nardone

Dal lunedì al venerdì
10.30 – 11.30 – 13.30 – 15.30 – 17.30 – 19.30

ASCOLTA L’ULTIMA EDIZIONE
IN PODCAST > 
http://bit.ly/GiornaleRadio

EMAIL: radiocivitainblu@gmail.com
WHATSAPP: 348.8881447
WEB: www.radiocivitainblu.it

APP radiofoniche
TuneIn, Simple Radio, Replaio, FM-World, Radio Italia FM, Radio.it

FREQUENZE FM
90.7 Golfo di Gaeta
101.0 Fondi e Monte San Biagio
103.8 Itri, Fondi, Gaeta

Signora del Vento / Intervista a Maria Rosa Valente

Esegui

La nave simbolo della città di Gaeta, la Signora del Vento di proprietà dell’Istituto nautico “Giovanni Caboto”, ha subito gravi danni dal maltempo dei giorni scorsi. Ieri, martedì 19 novembre, si svolta a Gaeta una conferenza stampa relativa proprio alla situazione del veliero.

La Signora del Vento dopo il maltempo

Oltre al comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta Federico Giorgi, che ha rilasciato un’intervista alla stampa, era presente anche la dirigente scolastica dell’istituto nautico Maria Rosa Valente che ha raccontato ai microfoni della giornalista Milena Mannucci, l’importanza del veliero per gli istituti nautici italiani e quali sono i sentimenti della comunità scolastica in questo momento di difficoltà.

Signora del Vento / Intervista a Federico Giorgi

Esegui

Ieri, martedì 19 novembre, si svolta a Gaeta la conferenza stampa relativa alla Signora del Vento, il veliero danneggiato dal maltempo dei giorni scorsi. Cosa è accaduto? Si poteva evitare il danneggiamento della nave?

Signora Vento Gaeta
La Signora del Vento dopo il maltempo

Grazie alla giornalista Milena Mannucci, in podcast le parole di Federico Giorgi, comandante della Guardia costiera di Gaeta. Alla conferenza era presente anche la dirigente Maria Rosa Valente che ha rilasciato un’intervista sullo stato del veliero.