A Formia torna la Tenda della Pace

Ritorna la tenda della pace, il tradizionale appuntamento della parrocchia dei Santi Lorenzo e Giovanni Battista, quest’anno dedicato alla cura del creato.  Saranno 7 giorni intensi che la parrocchia vivrà in comunione con tutte le parrocchie della città di Formia. Si parte domenica 26 gennaio con la celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo S.E. Mons. Luigi Vari e dal vescovo di Rieti, S.E. Mons. Domenico Pompili che al termine della messa terrà un incontro sul “Creato nella parola”.

Lunedì 27 gli adulti rifletteranno sul tema dell’acqua, mercoledì 29 i giovanissimi sul tema dell’ecologia e venerdì 31 i giovani sul tema dei cambiamenti climatici. Giovedì 30 invece è prevista una veglia missionaria cittadina in collaborazione con l’ufficio missionario diocesano. Sabato 1 febbraio la giornata sarà particolarmente ricca di appuntamenti.

Si partirà alle 10 con una passeggiata in armonia con il creato organizzata dagli scout per tutti i giovani della città, per continuare alle 16 con una manifestazione per tutti i ragazzi della città in Largo Paone. Alle 19 invece sarà il momento della Tavola Rotonda alla quale prenderanno parte ing. Orlando Giovannone, assessore all’ambiente del Comune di Formia, dott.ssa Cassetta, Presidente del Parco della Riviera di Ulisse e dott. Boccacci del Circolo Laudato Si. Domenica 1 febbraio la manifestazione si concluderà con la messa delle 10 e la presa dell’impegno. 

Per l’iniziativa è stato indetto un concorso fotografico “I colori del creato” aperto a tutti.

Per maggiori informazioni consultare il materiale pubblicitario o la pagina Fb della Parrocchia dei Santi Lorenzo e Giovanni Battista.

Gaeta, continua l’abbellimento di Piazza Goliarda Sapienza.

Continua a Gaeta l’abbellimento di Piazza Goliarda Sapienza, l’angolo della città che dal 2018, su richiesta dell’associazione “Abbelliamo Gaeta” e delibera della Giunta Comunale, è dedicata alla nota scrittrice.

Questo posto, concepito come un luogo di cultura all’aperto, continua sempre più a prendere forma grazie alle idee e ai progetti degli studenti delle classi terze del Liceo Scientifico “E. Fermi” e della quinta A e quarta C dell’ITE “E. Fermi” di Gaeta, i quali hanno aderito a “Cantieri di Narrazione Identitaria, il percorso di formazione culturale ideato e promosso da Emilio Casalini, noto giornalista di Report.

Dopo l’inaugurazione delle panchine artistiche nel mese di agosto e l’installazione di una panchina rossa in collaborazione con la FIDAPA BPW Formia- Gaeta- Minturno, per ricordare le vite spezzate dalla violenza,  è ora in dirittura di arrivo il completamento della “parete della poesia”.

Il progetto in totem gode dell’appoggio dell’Assessorato alla cultura del Comune di Gaeta, guidato da Lucia Maltempo, la quale dall’inizio ha sottolineato la volontà politico-amministrativa di affrontare temi che riguardano l’identità personale-culturale, il ruolo che i giovani possono avere nel cambiamento sociale e l’attenzione e sensibilità nei confronti del mondo della scuola”.

Con quest’adesione i giovani studenti hanno dimostrato di poter creare ognuno secondo il proprio talento, regalando al proprio territorio idee nuove e di valore, ha affermato il giornalista Emilio Casalini nel vedere il diventare concreto di questi progetti.

Avis di Minturno, il calendario delle donazioni sangue 2020

“Inizia il 2020 in modo diverso“, con questo slogan dall’Avis di Minturno invitano i cittadini e i volontari alla prima delle donazioni di sangue del 2020 prevista per domenica 19 gennaio.

La prima di 13 date dove sarà possibile effettuare la donazione a Minturno, presso il punto prelievo presso l’ex ospedale in viale degli eroi.