A Formia torna la Tenda della Pace

Ritorna la tenda della pace, il tradizionale appuntamento della parrocchia dei Santi Lorenzo e Giovanni Battista, quest’anno dedicato alla cura del creato.  Saranno 7 giorni intensi che la parrocchia vivrà in comunione con tutte le parrocchie della città di Formia. Si parte domenica 26 gennaio con la celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo S.E. Mons. Luigi Vari e dal vescovo di Rieti, S.E. Mons. Domenico Pompili che al termine della messa terrà un incontro sul “Creato nella parola”.

Lunedì 27 gli adulti rifletteranno sul tema dell’acqua, mercoledì 29 i giovanissimi sul tema dell’ecologia e venerdì 31 i giovani sul tema dei cambiamenti climatici. Giovedì 30 invece è prevista una veglia missionaria cittadina in collaborazione con l’ufficio missionario diocesano. Sabato 1 febbraio la giornata sarà particolarmente ricca di appuntamenti.

Si partirà alle 10 con una passeggiata in armonia con il creato organizzata dagli scout per tutti i giovani della città, per continuare alle 16 con una manifestazione per tutti i ragazzi della città in Largo Paone. Alle 19 invece sarà il momento della Tavola Rotonda alla quale prenderanno parte ing. Orlando Giovannone, assessore all’ambiente del Comune di Formia, dott.ssa Cassetta, Presidente del Parco della Riviera di Ulisse e dott. Boccacci del Circolo Laudato Si. Domenica 1 febbraio la manifestazione si concluderà con la messa delle 10 e la presa dell’impegno. 

Per l’iniziativa è stato indetto un concorso fotografico “I colori del creato” aperto a tutti.

Per maggiori informazioni consultare il materiale pubblicitario o la pagina Fb della Parrocchia dei Santi Lorenzo e Giovanni Battista.

Fondi, Al monastero di San Magno la due giorni di "Io sono l'altro"

Sabato 18 e domenica 19 gennaio si terranno a Fondi, al monastero di San Magno, due giorni di incontri e riflessione: “Io sono l’altro. Ama il prossimo tuo perché è te esteso”. Si comincia sabato 18 alle 15 con l’accoglienza mentre alle 16 saranno ospiti il cardinale e teologo Josè Tolentino Mendonça e lo scrittore e giornalista di Avvenire Nello Scavo.

Sarà ospite anche il cantautore Virginio che presenterà il suo brano “PS Post scriptum” e il progetto “Parole Liberate”. Alle 21 si terrà lo spettacolo teatrale – musicale “Il quaderno di Anna Maddalena Bach”: voce di Antonella Spirito, Madana Marco Rufo al clavicembalo, Daniele Veroli ai clarinetti, canto lirico di Juliana Azavedo, Simona Gentile al pianoforte.

Domenica 19 gennaio si inizia alle 9 con la lode del mattino e alle 10 l’incontro con Dario D’Ambrosi, attore e regista, e Arturo Mariani, atleta e scrittore. Alle 15.30 l’incontro con padre Alex Zanotelli e la scrittrice Chiara Valerio. Info e prenotazioni.

Su monasterosanmagno.itsegreteriamonastero@gmail.com e 3791552095.

Riapre il Centro Servizi Caritas “San Vincenzo Pallotti” di Formia

Sabato 21 dicembre alle ore 11.00 la Caritas diocesana di Gaeta riapre il Centro Servizi “San Vincenzo Pallotti” di Formia (LT). La Caritas diocesana, anche attraverso l’articolazione territoriale delle Caritas parrocchiali, si pone accanto alle istituzioni pubbliche, sostegno delle politiche di welfare.

Il Centro Servizi Diocesano “San Vincenzo Pallotti” di Formia offre diversi servizi alle persone in difficoltà economica e, soprattutto, ai senza fissa dimora. Il Centro riapre dopo un tempo di chiusura per lavori urgenti di manutenzione straordinaria, durati più del previsto vista la complessità dell’intervento dell’edificio ubicato nel centro storico.

Sarà presto attivo il servizio mensa per dare la possibilità di consumare ogni giorno un pasto caldo in un luogo accogliente; il servizio dormitorio, pensato e realizzato allo scopo di offrire un tetto per la notte a chi non ha la possibilità di dormire in un luogo dignitoso e sicuro. La struttura è stata adeguata per l’accoglienza temporanea di 24 persone, tra le quali anche persone con disabilità, una famiglia e donne con bambini.

In particolare, ai senza fissa dimora è rivolto il servizio docce e lavanderia, pensato tenendo conto della dignità delle persone e come cammino di educazione alla cura di sé. Fiore all’occhiello del Centro è il servizio odontoiatrico rivolto a coloro che, per motivi vari, non possono rivolgersi al servizio pubblico di odontoiatria.

Diffusa è la presenza di stranieri nei comuni appartenenti al distretto ed è a loro che si rivolge il progetto scuola diffusa – italiano per stranieri al fine di aiutarli nel processo di integrazione attraverso l’insegnamento della lingua italiana. Nel Centro Diocesano è presente il servizio di Ascolto ed alcuni Laboratori Formativi.

L’ascolto serve a individuare e creare percorsi personalizzati rivolti all’autonomia della persona, in collaborazione con i servizi sociali dei Comuni di pertinenza. I laboratori formativi hanno l’obiettivo di fornire alle persone che ne hanno bisogno, strumenti utili per gestire al meglio la propria autonomia e per integrare nuove competenze, come l’uso del denaro, educazione civica, interculturalità, laboratorio sportivo.

L'8 dicembre torna a Fondi la Tenda del Buon Gioco

Ritorna la Tenda del Buon Gioco, organizzata dalla Caritas Diocesana di Gaeta, per promuovere nelle piazze delle città della diocesi la consapevolezza che l’azzardo non è un gioco, è una dipendenza e un vizio di stato.

E nella mattina dell’8 dicembre la Tenda, che promuove la giusta relazione tra le persone attraverso il gioco sano, è al mercato di Fondi.

Fondi spende per azzardo il 12 % del proprio reddito procapite. Aderiscono all’iniziativa la Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Gaeta, l’associazione Libera Presidio Sud Pontino, La Croce Rossa Comitato di Fondi e l’Agenzia umanitaria della Chiesa Avventista.