Le celebrazioni della Settimana Santa in diretta radio e social

Da domenica 5 aprile a domenica 12 aprile, l’Ufficio per le comunicazioni sociali della Arcidiocesi di Gaeta curerà la trasmissione sui media diocesani delle celebrazioni eucaristiche della Settimana Santa, cuore di tutto l’anno liturgico della Chiesa.

Dall’inizio dell’emergenza legata al Covid-19, l’UCS Gaeta ha messo al servizio del territorio i media diocesani, ovvero il sito diocesano www.arcidiocesigaeta.it, i social network, la pagina settimanale di Avvenire Lazio Sette e l’emittente radiofonica Radio Civita InBlu seguendo il motto di papa Francesco: “Chi comunica, si fa prossimo”. Tutte le celebrazioni della Settimana Santa saranno presiedute dall’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari e saranno in diretta dalla Basilica Cattedrale di Gaeta.

La Messa della Domenica delle Palme sarà alle ore 11.00. Da Lunedì Santo a Mercoledì Santo la Messa sarà alle ore 18.30. Il Giovedì Santo nella Cena del Signore la Messa sarà alle ore 18.30. L’Azione Liturgica del Venerdì Santo sarà invece alle ore 15.00 mentre la Veglia pasquale sarà alle ore 20.00. Infine, la Messa del giorno di Pasqua sarà alle ore 11.00

Sul sito diocesano sono disponibili i documenti ufficiali e le notizie più rilevante della Chiesa di Gaeta, in particolare le comunicazioni dell’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari. Su Avvenire Lazio Sette si cerca di raccontare la vita della diocesi e delle comunità parrocchiali. Sui social network, in particolare sulle pagine Facebook @ArcidiocesiGaeta e @RadioCivitaInBlu, sono condivise informazioni, post e le dirette social delle celebrazioni liturgiche.

Grazie alla disponibilità di diversi volontari, Radio Civita InBlu ha modificato il palinsesto trasmettendo momenti di preghiera per tutto il giorno, il Rosario, l’Ufficio delle Letture e le Lodi mattutine, l’Ora Media e l’Angelus, la Compieta, la Via Crucis. E poi, il giornale radio dalle 10.30, le dirette al mattino e pomeriggio, le rubriche e tanta buona musica.

Radio Civita InBlu è la Radio on the Road dal 1988. Si ascolta in FM 90.7 Gaeta, Formia, Minturno, Spigno Saturnia, Baia Domizia e Cellole; FM 101.0 Fondi, Monte San Biagio e Sperlonga; FM 103.8 Itri. Radio Civita InBlu si ascolta anche in streaming su www.radiocivitainblu.it. Podcast su Spreaker, Spotify e le maggiori piattaforme. Radio Civita InBlu si ascolta anche su smartphone, tv, tablet e speaker sulle maggiori app radiofoniche, come FM-World, TuneIn e Radio.it. Linea diretta WhatsApp e sms 348.8881447.

A Formia parte l'iniziativa 'spesa sospesa'

Lo stato di emergenza conseguente alla pandemia Covid-19 si è rilevato particolarmente arduo per la fascia della popolazione che già versava in situazioni critiche e di maggior bisogno. Diverse sono, purtroppo, le famiglie che versano in stato di necessità. È fondamentale, oggi più che mai, dare fondo all’impegno e al sentimento di solidarietà e di vicinanza che alberga in ogni cittadino. Appartenere alla comunità significa anche essere di supporto a chi purtroppo è al momento più debole.

E’ per questo motivo che l’amministrazione comunale di Formia ha lanciato l’iniziativa “La Spesa Sospesa”.
Il fine è quello di raccogliere negli esercizi aderenti, alimenti donati da quanti si recheranno a far la spesa.Gli esercizi commerciali, infatti, metteranno a disposizione loro stessi non solo un quantitativo alimentare, ma si impegneranno a radunare in un apposito raccoglitore, la spesa di coloro che vorranno lasciare merce di prima necessità. Sarà poi cura della Protezione civile ritirare le derrate alimentari donate, le quali, a loro volta, saranno distribuite alle famiglie in difficoltà.
Sarà possibile anche donare una spesa a distanza effettuando un bonifico alla Protezione Civile V.E.R. Sud Pontino che per l’emergenza ha aperto un conto corrente sul quale si potrà effettuare la donazione che sarà finalizzata all’acquisto di spese di generi alimentari anche a lunga conservazione per le famiglie in difficoltà.

Questi i riferimenti:
Iban: IT15S0760114700001005056765
Intestato a : ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PROTEZIONE CIVILE VER SUD PONTINO
Causale: SPESA SOSPESA

Per i negozi di alimentari  che eventualmente volessero aderire all’iniziativa, possono inviare una mail all’indirizzo emergenza@comune.formia.lt.it
Tutte le fasi del progetto, dalla raccolta alla distribuzione, saranno seguite dagli uffici dei Servizi sociali del comune di Formia, coordinati dalla presidente della apposita Commissione, dottoressa Rossana Berna, coadiuvata dalla delegata alla povertà Matilde Aratari.

Il Sindaco Paola Villa , commentando tutte le iniziative messe in campo ha così commentato: “ Non sono mai mancate le risposte positive agli appelli di aiuto e questo è stato possibile sempre grazie alla generosità dei cittadini e al loro senso civico e di responsabilità etica. Dovere di un’Amministrazione è aiutare quanti in questo momento di emergenza hanno bisogno di un sostegno immediato.Dovere di un’Amministrazione non permettere che nessuno resti indietro. Nessuno”

Speciale preghiera per l'Italia composta da Padre Antonio Rungi

Nel venerdì della misericordia, padre Antonio Rungi, teologo passionista della comunità della Civita di Itri, delegato arcivescovile per la vita consacrata dell’arcidiocesi di Gaeta, per aiutare il cammino spirituale degli italiani in questo tempo di prova per la grande epidemia che stanno affrontando ha composto una “Preghiera per l’Italia

La preghiera è stata affidata ai sacerdoti, religiosi, fedeli laici in questo giorno e per i giorni futuri, fino a quando non si vedrà debellato il coronavirus in Italia e nel mondo.
Un testo con uno sguardo di sofferenza, presa di coscienza e di speranza per quanto sta succedendo in Italia e nel mondo. La preghiera è stata diffusa anche mediante un video accessibile su vari sociali, dove è stato pubblicata.

Questo il testo
Davanti ad uno scenario di umana sofferenza e solidarietà, davanti alle bare dei nostri connazionali, davanti all’eroismo di medici, infermieri, personale sanitario e di servizio alla nazione, io elevo il mio canto di gratitudine al Signore che ha conservato nel cuore degli italiani l’amore verso il prossimo e i più deboli di oggi e di sempre. 
In questa lotta impari contro le forze distruttive del coronavirus, la mia preghiera si innalza a te o Dio, che puoi e devi venirci in aiuto per salvare le tue povere ed indifese creature. 
Siamo nel tuo cuore di Padre, da quando Pietro è venuto ad evangelizzare la nostra Patria ed è morto martire in tempo di persecuzione contro la nostra religione che iniziava il suo cammino storico nel periodo dell’impero romano di cultura e religione pagana. 
Ora Signore, vedi l’afflizione della nostra nazione e del popolo italiano a Te devoto, che nonostante le varie derive morali, ricorre a Te in tutti i momenti più difficili dal suo iniziale fino all’attuale cammino. Noi ti chiediamo la grazia di salvarci da questa epidemia mortale. 
Ci rivolgiamo a Te con l’angoscia nel cuore, con la paura del nostro futuro, con il terrore di contare altre vittime, senza poter intervenire per salvare le loro vite.
Signore non abbandonarci in questa ora terribile di epidemia e apri una via alla soluzione immediata a questo dramma che si sta consumando sul suolo italiano. 
Non desideriamo solo di riabbracciarci, di ritornare a muoverci liberamente, di poter incontrare amici, parenti e conoscenti, non ti chiediamo neppure di ritornare a fare la bella vita, senza nessun pensiero di gratitudine verso il cielo, ma semplicemente ti imploriamo di liberarci da questo terribile male, per intercessione della Beata Vergine Maria, di San Francesco d’Assisi, di San Benedetto, da Norcia, di Santa Caterina da Siena, di Santa Brigida di Svezia, dei Santi Cirillo e Metodio e di Santa Teresa Benedetta della Croce, patroni d”Italia e d’Europa.
Amen.