A Formia la prima nazionale del nuovo spettacolo del Teatro Bertolt Brecht

Domenica 5 gennaio la prima nazionale a Formia della nuova produzione di teatro di figura dedicata ai ragazzi firmata Teatro Bertolt Brecht.

Alle ore 17:00 nella Sala Iqbal Masih per la stagione Famiglie a teatro promossa dal collettivo formiano, all’interno del progetto Officine culturali della Regione Lazio e del riconoscimento del Mibact, in scena “La rivolta dei giocattoli – Le avventure del signor Scarrafoni e la Befana” liberamente ispirato a La Freccia Azzurra di Gianni Rodari. Lo spettacolo chiude anche la rassegna “Natale in musica” promossa in collaborazione con il Comune di Formia.

Un omaggio doveroso ad un maestro nel centenario della sua nascita. Prendendo spunto da uno dei suoi testi più famosi e dall’omonimo film di animazione, il riadattamento del Teatro Bertolt Brecht realizza uno spettacolo corale dove i giocattoli la fanno da padrone. La loro rivolta alla possibilità di essere venduti dal truffaldino Signor Scarrafoni a danno della povera befana richiama, oggi più che mai, una critica al consumismo sfrenato ed alla necessità di una gratuità che è solidarietà, temi tutti cari a Rodari.

L’adattamento è di Dilva Foddai, in scena nei panni della befana, la regia di Maurizio Stammati, il signor Scarrafoni, in scena con Pompeo Perrone, il capotreno, Chiara Di Macco, la bambina, Chiara Ruggeri, Spicciola, Guido Falco e Antonio Pernarella, i soldatini. Le scenografie sono di Marco Mastantuono, oggetti e decorazioni di Marilisa D’Angiò, il disegno luci di Antonio Palmiero.

Uno spettacolo per tutta la famiglia tra pacchi regalo magici, giocattoli meravigliosi e divertimento assicurato.
Prenotazioni al 327 3587181

A Fondi la visita della Madonna di Pompei

Giovedì 9 gennaio l’effige della Madonna del Rosario di Pompei arriverà a Fondi presso il santuario della Madonna del Cielo dove rimarrà fino a domenica 12 gennaio. L’evento è curato dalla parrocchia di Santa Maria in Piazza, dal 2013 divenuto santuario diocesano della Madonna del Cielo. Gli appuntamenti principali saranno trasmessi su Radio Civita InBlu, media partner dell’evento: in particolare le celebrazioni serali del Rosario e della Messe

Le cerimonie avranno inizio giovedì 9 gennaio alle ore 16.30 con l’accoglienza del Quadro della Madonna del Rosario di Pompei presso piazza Municipio e la processione verso la chiesa di Santa Maria in Piazza percorrendo Corso Vittorio Emanuele III e Corso Appio Claudio. Alle ore 19.00 vi sarà la Messa sarà presieduta dall’arcivescovo prelato di Pompei Tommaso Caputo.

Venerdì 10 gennaio alle ore 17.00 è previsto il trasferimento del quadro presso il Mercato Ortofrutticolo di Fondi dove, alle ore 19.00 si terrà la Messa presieduta dall’arcivescovo di Gaeta Luigi VariSabato 11 gennaio alle ore 19.00 si terrà la Messa in onore del Beato Bartolo Longo presieduta dal delegato delle Missioni del Rosario, don Francesco Paolo Soprano con la partecipazione degli avvocati in toga e degli operatori forensi e giudiziari. In quell’occasione si procederà alla benedizione con le reliquie del Beato. Alle ore 21.00, poi, vi sarà il concerto di Ambrogio Sparagna e il coro Polifonia aurunca dal titolo “Dedicato a Maria”.

Domenica 12 gennaio alle ore 12.00 sul sagrato della chiesa si terrà la recita della Supplica alla Madonna di Pompei. Successivamente la processione verso l’anfiteatro in piazza De Gasperi, nonché il saluto alla Beata Vergine del Rosario di Pompei.

Lunedì 13 gennaio 2020, a conclusione degli eventi, è prevista la Memoria della protezione della Madonna del Cielo sulla città di Fondi nel terremoto del 1915. Il programma prevede alle ore 7.15 la Messa e la Benedizione della città e alle ore 8.00 l’Atto di affidamento alla Madonna del Cielo.

Tante le iniziative spirituali in programma. Info allo 0771.531272 e su santamariafondi.it.

Su Rai1 i nonni che raccontano le favole in radio

Dopo il successo del programma radiofonico “Nonno, raccontami una favola”, realizzato da Radio Civita InBlu anche grazie al bando Editoria 2018 della Regione Lazio, con l’appassionata collaborazione degli ospiti della Casa di Riposo “San Francesco” – Domus Aurea di Scauri (LT), i nonni saranno protagonisti a livello nazionale su Rai1 nel programma “A Sua Immagine”, condotto da Lorena Bianchetti.

Infatti, domenica 5 gennaio alle ore 10.30 su Rai1 andrà in onda un servizio realizzato con i protagonisti di questa avventura, intervistati e ripresi dal vivo nel raccontare una favola da trasmettere in radio. “Nonno, raccontami una favola” va in onda in fm nel Lazio sud e si può riascoltare in podcast su www.radiocivitainblu.it.

Franco Rossi, direttore della Casa di Riposo San Francesco di Scauri, sottolinea: “Siamo contenti di questo inaspettato successo, anche a livello nazionale. La Domus Aurea, presente nel Lazio sud con due case di riposo a Itri e Minturno, e una RSA a Castelforte, è da sempre attenta alle esigenze degli ospiti, accogliendo volentieri tutte quelle proposte che possano dare loro un beneficio”.

Don Maurizio Di Rienzo, direttore di Radio Civita InBlu, afferma: “I nonni, ripresi nel vivo della trasmissione, hanno condiviso con i telespettatori le emozioni e l’entusiasmo con cui hanno vissuto questa esperienza. Ringrazio di cuore la direzione e gli operatori della Casa di riposo San Francesco di Scauri che hanno reso possibile la realizzazione del programma”.

Furto a Marina di Minturno nella sera di Capodanno

L’ultimo giorno del 2019 si è chiuso con un furto a Marina di Minturno, avvenuto intorno alle ore 22.00 della notte di Capodanno. I ladri sono entrati nella casa del proprietario di un noto esercizio commerciale della zona. Al momento del furto nessuno era in casa. Saranno utili a ricostruire l’accaduto le immagini del sistema di videosorveglianza installato dalla famiglia nella propria abitazione.