Terracina / Al via 'Fuori dalle righe' al Parco della Rimembranza

Giovedì 5 settembre alle ore 21:00 si terrà il primo di due appuntamenti letterari di “Fuori dalle righe” al bellissimo Parco della Rimembranza a Terracina, promossi dall’associazione Fuori Quadro e dal circolo Wwf litorale laziale.

Apre la mini rassegna ad ingresso libero Luca Mercadante con il romanzo Presunzione (Minimum Fax, 2019). Il secondo appuntamento sarà venerdì 13 settembre con Aisha Cerami, figlia d’arte di Vincenzo Cerami, e il suo “Gli altri” edito da Rizzoli. In caso di pioggia l’incontro si terrà alle ore 19:00 presso l’istituto Gregorio Antonelli.

IL LIBRO

«Non ti stai perdendo niente, la vita vera non è adesso. La vita è dopo». Queste sono le parole che Bruno Guida si ripete tutti i giorni, come un mantra, mentre frequenta l’ultimo anno di liceo a Caserta e cerca di sottrarsi con ogni mezzo a un mondo che lo reclama. Odia senza requie il suo paese, Villa Literno; guarda con superbia alla provincia e ai cafoni che la abitano, ma anche ai vezzi e ai manierismi dei compagni di scuola arricchiti; soprattutto, non è disposto a seguire e assecondare gli sforzi ossessivi di suo padre, che da quando il fratello gemello, il mitico zio Piero, è scomparso senza lasciare traccia, si è convinto di avere di fronte un caso di «lupara bianca», una vittima della camorra, e si è spinto fino a istituire un’associazione per la legalità, a lui dedicata.

Per Bruno il sarcasmo e l’isolamento sono l’unica arma di difesa possibile: mostrarsi presuntuoso, per evitare che altri presumano di poterlo ingabbiare e decidere della sua vita; sfidare tutto e tutti per mantenere vivo il sogno di essere «destinato a ben altro». E quando il mondo attorno a lui, a cominciare dalla sua famiglia, si sfalda, è forte la tentazione di vedere nella catastrofe una via di salvezza.

Romanzo di formazione quasi classico, ambientato tra Caserta, il litorale Domizio e la Terra dei Fuochi, Presunzione racconta luoghi ben noti da una prospettiva nuova e tutta interna, incentrata su un ribelle senza ideologie precostituite, il cui unico, semplice desiderio, è di poter cominciare a vivere.

L’AUTORE

Ha ricevuto la menzione speciale della Giuria della XXX edizione del Premio Calvino per il romanzo Presunzione. Per Einaudi ha pubblicato, con Luca Trapanese, Nata per te. Storia di Alba raccontata fra noi (2018).

Info: assfuoriquadro@gmail.com – 328.6453395.

Gaeta / Carlo Buccirosso al teatro Ariston con lo spettacolo 'Colpo di Scena'

Prosegue l’emozionante e ricca stagione teatrale 2018-2019 del cinema teatro Ariston di Gaeta. Oggi e domani alle 21 sarà in scena Carlo Buccirosso. Un nome, una garanzia, con la commedia “Colpo di scena” da lui scritta e diretta. Un’opera che parla dei tormenti di un vice questore, molto rigoroso e rispettoso delle regole, con saldi principi morali, preciso e integerrimo, che pensa addirittura di agire in nome di Dio per portare ordine tra gli uomini.

“Questo è un fuori abbonamento che abbiamo voluto inserire nella nostra programmazione – spiega, infatti, Rita Simeone, proprietaria del teatro Ariston di Gaeta – Carlo Buccirosso è un attore di grandissimo spessore e non poteva mancare sul nostro palco”. E prosegue spiegando che “è davvero un piacere vederlo esibirsi qui da noi, anzi invito tutti a trascorrere una serata in teatro per staccare un po’ la spina dalla quotidianità e regalarsi due ore di relax con Carlo Buccirosso”.

Dunque, la stagione teatrale prosegue mercoledì 20 febbraio con “Viento” a cura di Flamenco Tango Neapolis, mercoledì 6 marzo con “Che disastro di commedia” a cura di Gabriele Pignotta e Marco Zordan e si concluderà martedì 2 aprile con Nunzia Schiano e Biagio Musella.

Loredana Traniello

La Casa di Spiritualità “Pio IX” del Santuario della Civita a Itri (LT)

La Casa di Spiritualità “Pio IX”, nel Comune di Itri (LT) sorge sul Monte Fusco (673m lm) accanto al millenario Santuario di Maria SS.ma della Civita, uno dei più antichi cenobi d’Italia. La Casa “Pio IX” accoglie gruppi per giornate di ritiro, campi scuola, incontri di spiritualità o di studio. La capienza complessiva della struttura è di 60 posti letto con camere dotate tutte di servizi interni e del riscaldamento per il periodo invernale, una sala riunioni e la Chiesa del Santuario per le celebrazioni. La gestione della cucina e del refettorio è in regime esclusivo di autogestione.

Situata nel cuore del Parco naturale dei Monti Aurunci la Casa gode di una straordinaria posizione panoramica, gli ospiti possono facilmente organizzarsi per uscite, gite, passeggiate o escursioni. Nelle vicinanze è inoltre aperto il Parco avventura “Woodpark” dove è possibile fare interessanti e divertenti esperienze per ragazzi e adulti. A pochi chilometri si possono raggiungere anche le suggestive mete di Sperlonga e Gaeta, oltre ai piccoli centri dell’entroterra come Campodimele, Lenola e Pastena con le sue famose grotte.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0771.740341 (Ufficio Economato della Curia Arcivescovile di Gaeta dal martedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 14.00) oppure via mail amministrazione@arcidiocesigaeta.it.

Peccati di gola - 2. Involtini di pollo con crema di zucca

“Peccati di gola”, programma a cura di Stefania Stammegna. Nell’episodio 2 Stefania ci parlerà della buonissima ricetta degli involtini di pollo con crema di zucca. Buon ascolto!

L’involtino è una pietanza, presente nella tradizione gastronomica di vari paesi, costituita da un alimento o un insieme di alimenti avvolti in una fettina di carne o pesce, in una larga foglia di un vegetale oppure inseriti all’interno di pasta e poi cotti.

L’involtino estate ad esempio, piatto della cucina vietnamita, consiste in maiale, gamberi, erbe, vermicelli di riso e altri ingredienti avvolti in carta di riso (bánh tráng). L’involtino primavera invece, tipico della cucina cinese, è costituito da una pastella fritta al cui interno vi sono verdure sminuzzate.

Della tradizione gastronomica italiana sono gli involtini di Sannicandro, preparati con le interiora di agnello: fegato, cuore, polmone, retina e budelline.

Fonte: Wikipedia.it