L'8 dicembre torna a Fondi la Tenda del Buon Gioco

Ritorna la Tenda del Buon Gioco, organizzata dalla Caritas Diocesana di Gaeta, per promuovere nelle piazze delle città della diocesi la consapevolezza che l’azzardo non è un gioco, è una dipendenza e un vizio di stato.

E nella mattina dell’8 dicembre la Tenda, che promuove la giusta relazione tra le persone attraverso il gioco sano, è al mercato di Fondi.

Fondi spende per azzardo il 12 % del proprio reddito procapite. Aderiscono all’iniziativa la Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali di Gaeta, l’associazione Libera Presidio Sud Pontino, La Croce Rossa Comitato di Fondi e l’Agenzia umanitaria della Chiesa Avventista.

Fondi, la Casa della Cultura sabato in assemblea

Un’assemblea pubblica, un momento di confronto. Questa la dinamica che hanno scelto dal comitato della Casa della Cultura di Fondi per sabato 7 dicembre a partire dalle 18.

L’evento denominato “Amici della Casa della Cultura” si svolgerà presso la sala Lizzani, all’interno del complesso di San Domenico a Fondi.

Il comitato promotore della Casa della Cultura chiama a raccolta cittadini e associazioni. L’idea, è quella di continuare l’interscambio tra singoli e gruppi culturali per proseguire nel fare rete: «È una visione, quella della Casa della Cultura a Fondi – spiegano gli organizzatori – che richiede la partecipazione attiva di tutte le intelligenze di Fondi».

Per diventare Amico della Casa della Cultura – fanno sapere nella nota – e sottoscrivere il suo manifesto di intenti,  basta scrivere un’e-mail a casadellaculturafondi@gmail.com.

Apre a Fondi a Villa Placitelli una sede del conservatorio di Latina

Quest’oggi alle ore 18,30 si inaugura l’istituzione della sede di formazione musicale del Conservatorio “Ottorino Respighi” di Latina a Fondi.

Il Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi ha messo a disposizione del Comune di Fondi gli ambienti di “Villa Placitelli” a Fondi, per ospitare le attività didattiche del Conservatorio musicale “Ottorino Respighi” di Latina. Il presidente del Parco Ausoni, Bruno Marucci, in attuazione dei fini istituzionali dell’Ente ha accolto accolto positivamente la richiesta del Comune di Fondi di mettere a disposizione alcuni ambienti di “Villa Placitelli”, di proprietà della Regione Lazio e gestiti dal Parco Ausoni.L’iniziativa permetterà la promozione della cultura musicale mediante lo svolgimento nel sito archeologico, ambientale e storico delle attività didattiche del celebre Conservatorio musicale “Ottorino respighi” di Latina.Il rapporto Parco Ausoni e Comune è stato consolidato mediante una apposita convenzione sottoscritta in data 9 agosto 2019.i Corsi insegnati a Fondi per l’A.A. 2019/2020 riguarderanno la chitarra, il flauto, il clarinetto, il violino e il pianoforte, cui parteciperanno 19 allievi, e termineranno nell’ottobre del 2020.La cerimonia inizierà alle ore 18,30 presso “Villa Placitelli” in Via Gegni 1 a Fondi con l’intervento del sindaco di Fondi Salvatore De Meo, del presidente del Parco Monti Ausoni Bruno Marucci, del responsabile del corso prof. Antonio Cimmino e dell’assessore alla Cultura del Comune di Fondi Beniamino Maschietto.Seguirà un concerto gratuito eseguito dai professori Stefano Andreatta (Pianoforte), Martina De Longis (Flauto traverso), Eugenio Della Chiara (Chitarra), Daniele Dian (Clarinetto) e Aldo Campagnari (Violino) suoneranno musiche di Fernando Sor, Ludwig Van Beethoven, Franz Liszt, Igor Stravinskij, Johannes Brahms, Saverio Mercadante e Jacques Ibert.

Il complesso di “Villa Placitelli” sorge su una leggera altura in un sito di indubbio fascino su cui anticamente era stato innalzato un tempio dedicato a Iside, divenne poi con la diffusione del monachesimo occidentale nel V-VI secolo d.C. un cenobio proto benedettino. I resti delle precedenti epoche furono inglobati entro una Villa con annesso un giardino dal grande patrimonio floristico e caratterizzato da un agrumeto.La tenuta si estende su un’area di circa 25 ettari, comprendente alcuni immobili, alcuni dei quali in corso di recupero funzionale, di impianti produttivi (agrumeto e oliveto), ed altre aree di interesse archeologico, storico e naturalistico. Il sito, per le sue specifiche caratteristiche, assume una particolare importanza dal punto di vista didattico e dimostrativo per attività di promozione ed educazione ambientale, attività produttive e sperimentali per la promozione dell’agricoltura biologica e per la tutela della biodiversità.

Giornata contro la violenza sulle donne, grande partecipazione a Fondi

Un fiume di cittadini, associazioni e studenti ha colorato di rosso il centro storico di Fondi ieri mattina, 25 novembre.

La “Passeggiata” promossa dal Centro Antiviolenza “Nadyr” ha registrato una partecipazione numerosa. L’arrivo in Via San Gaetano per l’inaugurazione dell’opera muraria dedicata alla “Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne” è stato molto emozionante.

Gli occhi di Luisa Levi, medico, neuropsichiatra infantile, ricordata principalmente per essere stata la prima italiana a pubblicare un lavoro sull’educazione sessuale. L’intervento di arte urbana proposto dall’artista spagnolo Gonzalo Taquen per il Progetto “25Novembre.org” ha conquistato tutti. Sesto murales in Città sul tema.

L’Associazione Culturale “Il Quadrato”, la Libreria “Il Pavone”, il Festival “Memorie Urbane” e la “Casa della Cultura” hanno sposato la causa e sosterranno la loro attività con sempre maggiore forza e convinzione.