Spettacolo finale della classe adulti del Teatro Bertolt Brecht di Formia

Con un doppio ingresso alle ore 19:00 e alle ore 21:00 il 16 giugno nella splendida cornice del castello baronale di Minturno lo spettacolo finale della classe adulti della scuola di teatro Bertolt Brecht “Mistero buffo assai” che chiude l’anno di corsi dell’accademia Brecht dedicato proprio al maestro Dario Fo. 

Uno spettacolo itinerante ad ingresso libero nel castello di Minturno che vedrà in scena più di 20 allievi della classe dai 18 ai 99 anni guidata da Maurizio Stammati e Dilva Foddai, liberamente ispirato al Mistero Buffo. 

Un anno intenso per i corsi della scuola di teatro che si sono cimentati con un autore importante e complesso come Dario Fo ma che dai 5 anni in sù ha divertito, emozionato, provocato. 

L’accademia Brecht cresce e si pensa al prossimo anno con un vero e proprio percorso professionalizzante, il “Master Brecht” che possa formare nuovi attori e operatori teatrali. 

L'associazione "Il Bicilettario" e "Le Tradizioni" a sostegno dell'ecosostenibilità della bici con una mostra fotografica

Nell’ ambito della manifestazione “Il Bicicletterario/La Marittima VI edizione”, premio nazionale di letteratura dedicato alla bicicletta e ciclostorica del Bicicletterario organizzato dall’’ Associazione Culturale “Il Bicicletterario”, si terrà, con l’ inaugurazione il 7 giugno 2019 dalle ore 10:00,  la seconda mostra personale della fotografa italo inglese Antonietta De Biase con la collaborazione dell’ Associazione culturale  “Le tradizioni” di Gaeta.

La gran parte del reportage fotografico racconta,  attraverso le immagini, il lungo lavoro svolto per la realizzazione del video spot di presentazione del concorso; mentre un’altra parte delle immagini,  raccontano “un viaggio descrittivo della libertà , della voglia di fare nuove esperienze senza tradire il passato”… sono queste le parole dell’ artista che prosegue affermando che le sue foto esposte rappresentano “quel senso di scoperta della vita , del viaggio nel tempo e nei luoghi attraverso la bicicletta che sin dalla sua prima comparsa ha rappresentato per i più piccini e non, l’ inizio di tanti percorsi verso traguardi tutti da raccontare…”. Tutte le immagini, sono state rigorosamente realizzate al “Bicicletterario” durante le diverse edizioni.

Per sostenere in maniera più forte e concreta l’ecosostenibilità sull’uso della bicicletta, tutti gli scatti saranno esposti con un innovativo allestimento ecologico realizzato con materiale riciclato presso l’ Arena Mallozzi, sul lungomare di Scauri  il 7, 8 e 9 giugno dalle ore 11:00 con ingresso libero.

I veterani Andrea Fico e Fabiola Dalla Chiara parlano della nuova edizione del Festival

CULTURA: La prima edizione dell’Ulysses Film Festival nasce dall’esperienza del Formia Film Festival, ma con tante novità, tra le quali la Giuria dei Giovani composta da alcuni studenti delle scuole superiori del comprensorio, che affiancherà la storica Giuria di Qualità.
 
Il Film Festival guarda con attenzione al cine – turismo, un aspetto che ha sempre contraddistinto il Festival di Daniele Urciuolo; il giovane produttore formiano, nelle prime quattro edizioni del Formia Film Festival ha sempre invitato gli ospiti a partecipare a tour turistici tra i siti più interessanti e caratteristici della zona soffermandosi ad assaporare i gusti dei prodotti tipici locali.
 
Il Festival, come spiega Andrea Fico, co-organizzatore dell’evento “Sarà un viaggio proprio come quello dell’amato eroe greco Ulisse che, tra avventure e peregrinazioni, toccò anche le nostre coste del Mar Tirreno prima di trovare la strada della sua Itaca. Si partirà – spiega Fico – da Formia il 23 maggio, presso il Teatro Remigio Paone, venerdì 24 maggio saremo al Teatro Ariston di Gaeta, la mattina di sabato 25 maggio al Museo del Brigantaggio di Itri, per concludere la sera al castello Baronale di Minturno. Come ogni anno ci saranno proiezioni, masterclass, incontri e tanti ospiti”.
 
Abbiamo ottenuto i patrocini di ben otto Comuni – spiega Fabiola Dalla Chiara co-organizzatrice dell’evento – Formia, Gaeta, Minturno, Itri, Ponza, Ventotene, Castelforte e SS. Cosma e Damiano. Non abbiamo il patrocinio di Spigno Saturnia perché il Comune attualmente è commissariato, ha concluso Fabiola Dalla Chiara – ma l’idea è quella di condividere il nostro viaggio interculturale insieme”,
 
L’Ulysses Film Festival verrà presentato ufficialmente alla stampa, ed ai tanti appassionati o semplici curiosi, il prossimo 10 maggio alle ore 11.30 presso Villa Irlanda Grand Hotel.
 
di Enrico Duratorre

Minturno / Attivato a Scauri lo sportello antiusura del Comune con la fondazione Wanda Vecchi

Prestiti negati, debiti, usura. Un’altra strada c’è. Presso la Sala Consiliare di Minturno è stato presentato il progetto contro i fenomeni dell’usura e del sovraindebitamento, sostenuto dal Comune in collaborazione con la Fondazione Wanda Vecchi Onlus di Latina. Il Sindaco Gerardo Stefanelli ha annunciato l’apertura di uno sportello antisusura a Scauri, per “fronteggiare un problema diffuso, di carattere socio-culturale, che implica una valutazione globale delle scelte compiute dalle persone in difficoltà, bisognose di aiuto”.

«La Fondazione Vecchi – ha sottolineato il primo cittadino – è attiva da tempo in questo settore delicato, con professionalità ed esperienza riconosciute, e si impegna nella ricostruzione sociale della vita di persone che affrontano tali problematiche. Di concerto con l’Assessore ai Servizi Sociali Immacolata Nuzzo, l’Amministrazione ha deciso di aprire uno sportello, ha risposto ad un bando regionale con il supporto dell’Assessore allo Sviluppo Economico Elisa Venturo. Il nostro progetto ha ottenuto un finanziamento di 27.900 euro e prevede, oltre al servizio di sportello, le attività di formazione ed il coinvolgimento degli scolari delle classi quinte della scuola primaria sul corretto uso del denaro».

Il dottor Marco Tomeo, referente della Fondazione Vecchi (che fa parte della Consulta Nazionale Antiusura), ha illustrato il percorso di accreditamento compiuto dalla struttura presso il Ministero dell’Economia, l’impegno profuso sin dal 2006 nel sostenere persone in sovraindebitamento ed il progetto contro le ludopatie. «Finora – ha dichiarato Tomeo – la Fondazione ha erogato direttamente ai creditori (e non agli indebitati) 5 milioni e 887 mila euro in garanzia. Le persone in difficoltà sono impegnate nella restituzione delle somme alla nostra struttura senza pressioni e rischi. L’86% di coloro che hanno chiesto aiuto alla Fondazione ha rispettato gli impegni. Siamo in grado di offrire tre opportunità: 1) un mutuo di 100 mila euro da estinguere in 20 anni; 2) un prestito di 20 mila euro; 3) un mutuo in seconda istanza di 50 mila euro da esaurire in 10 anni».

«Cercheremo – ha aggiunto il dottor Tomeo – di costruire una rete sul territorio con i Servizi Sociali del Comune di Minturno e la Chiesa locale, una specie di circolo virtuoso per tutelare e rendere tranquille le persone che sono in difficoltà. Nei casi di usura la Fondazione si è costituita parte civile in vari processi, attivando un apposito protocollo con la Prefettura e le Forze dell’ordine».

L’avvocato Daniela Sfragano, uno dei legali della Onlus di Latina, ha evidenziato le condizioni agevolate nei prestiti, lo screening iniziale effettuato in ogni caso trattato con vari colloqui. «La finanziaria – ha spiegato la Sfragano – entra in contatto con la Fondazione e non con l’indebitato. Per garantire il nostro aiuto vi sono dei tempi tecnici, circa 3 mesi, e l’apertura di un conto corrente indisponibile. Per informazioni è possibile consultare il sito www.fondazionewandavecchi.it».

L’Assessore Nuzzo ha segnalato, infine, che martedì 7 maggio, alle ore 10,30, presso la Sala Consiliare di Minturno, si terrà un corso di formazione a cura della Fondazione Vecchi, riservato agli assistenti sociali dei comuni limitrofi. All’incontro odierno hanno partecipato l’Assessore Venturo, i Consiglieri Comunali Francesco Paolo Esposito, Domenico Riccardelli e Don Maurizio Di Rienzo, Direttore dell’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali di Gaeta.