Fondi senza pace, dopo la zona rossa un presunto omicidio

Nei giorni scorsi l’istituzione della “zona rossa”, questa mattina un’altra tragica notizia di cronaca.

Sarebbe stato ritrovato questa mattina, infatti, il corpo di un uomo in zona San Raffaele senza vita e con il volto apparentemente con dei segni che lasciano pensare ad un’aggressione. Si sospetta si possa trattare di omicidio.

La vittima sarebbe un 69enne del posto. Sul posto sia i sanitari del 118 che Carabinieri e Polizia. Sembrerebbe esserci un fermo. Indagano le forze dell’ordine. Secondo le prime ricostruzioni, infatti, sarebbe stato fermato un 44enne di origini pakistane che potrebbe aver aggredito – e ucciso l”uomo – perché non voleva farlo uscire dalla “zona rossa”.

La proprietà in cui sarebbe avvenuto il fatto si trova al confine con il territorio di Itri. Proseguono le indagini.

I volontari della Croce Rossa Italiana in servizio a Fondi per l’emergenza fanno casa al Monastero San Magno

«Allarga lo spazio della tua tenda,
stendi i teli della tua dimora senza risparmio,
allunga le cordicelle, rinforza i tuoi paletti»
Is 54,2

A seguito dell’Ordinanza del Presidente della Regione Lazio che da oggi, in risposta all’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha ordinato ulteriori misure relative al Comune di Fondi in materia di igiene e sanità pubblica, la Chiesa diocesana di Gaeta, con il Vescovo Luigi, intende far giungere a tutti i cittadini di Fondi la propria vicinanza e il proprio sostegno.

Così, rispondendo proprio alla richiesta della Regione Lazio, ha prontamente dichiarato la disponibilità, nella persona del responsabile della Fraternità del Monastero, don Francesco Fiorillo, ad accogliere il gruppo di volontari della Croce Rossa Italiana provenienti da più zone d’Italia che nei prossimi giorni “faranno casa” presso il Monastero San Magno.

La Fraternità del Monastero quotidianamente incarna proprio l’invito del profeta Isaia ad allargare lo spazio della tenda, a stendere i teli della dimora senza riserve e a rinforzare i paletti per guardare il futuro con altri occhi. Così, rispondendo alla naturale vocazione dei Monasteri e al servizio che storicamente hanno dato ai pellegrini e alle popolazioni, di risposta ai momenti più bui e di grande crisi, anche oggi la Chiesa di Gaeta desidera accogliere proprio nel Monastero San Magno, a Fondi, coloro che si prenderanno cura dei più fragili della città.

Proprio come testimoniano le antiche pietre del Monastero, sarà questa l’occasione per tutti, per i volontari in primis, per ripartire insieme e per trasformare ogni ferita in feritoia.

Coronavirus, le iniziative solidali dai comuni del sud pontino

L’articolo è in aggiornamento
Premi F5 su computer o switcha sullo smartphone

In questi giorni in cui continuiamo a cambiare le nostre abitudini, a risentirne di più sono soprattutto le persone anziane, a cui si ricorda è sconsigliato anche uscire di casa per fare la spesa.

Diversi Comuni del comprensorio si stanno organizzando con diversi progetti solidali, che cambiano nel nome ma quasi mai nei contenuti.

Gaeta

Prosegue l’iniziativa di solidarietà denominata (ad oggi) “Noi 100… ci siamo!”. Sono infatti 100 gli esercenti che hanno aderito all’iniziativa di solidarietà finalizzata ad alleviare questo momento di difficoltà. Per agevolare la fase di approvvigionamento da parte di quelle persone che in questo periodo non possono uscire di casa, l’Amministrazione comunale di Gaeta ha lanciato la proposta prontamente raccolta da 100 tra commercianti, supermercati, alimentari, enoteche, pizzerie, pub, frutterie, ristoranti, pescherie, pasticcerie, profumerie lavanderie, edicole, di Gaeta e non solo. Un’iniziativa, che sta riscuotendo consensi anche nelle vicine città di Formia ed Itri dove hanno aderito numerose attività commerciali per un’iniziativa che continua a crescere in termini di partecipazione. Saranno loro, una volta raccolte telefonicamente le ordinazioni, ad effettuare gratuitamente le consegne presso il domicilio delle persone richiedenti. Un’iniziativa rivolta esclusivamente alle fasce sociali deboli, anziani con età superiore ai 65 anni e persone diversamente abili. La lista delle imprese solidali sarà aggiornata continuamente e per aderire all’iniziativa si può inviare una mail all’indirizzo: sindaco@comune.gaeta.lt.it.

In allegato l’elenco delle attività di Gaeta, Formia ed Itri che hanno aderito.

Formia

Il Comune di Formia in collaborazione con la Protezione Civile VER sud Pontino è al fianco dei cittadini per affrontare l’emergenza Covid -19.

Partiranno nell’arco della settimana una serie di servizi a supporto delle fasce più a rischio, ma non solo, saranno attivate iniziative e servizi per aiutare tutti, dagli anziani ai più piccoli per sentire la vicinanza e l’attenzione del Comune ma soprattutto della comunità. 

La prima iniziativa partirà proprio nella giornata di domani e va incontro alle misure del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo ed integrato nel Decreto dell’8 marzo. 

Tutte le persone over 70 e o le persone affette da patologie croniche o con stati di immunodepressione congenita o acquisita che non possono uscire di casa per fare spesa di generi alimentari o non possono recarsi in farmacia e allo stesso tempo sono sprovviste di una rete di amici e famigliare che possano supportarli, potranno richiedere il supporto del Comune.

Il servizio sarà attivo già dalla mattina di domani, gli utenti potranno contattare il numero 0771.778357 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e a seguito di una piccola intervista telefonica gli operatori del comune forniranno tutte le informazioni necessarie per organizzare l’assistenza.

“L’Amministrazione Comunale – sottolinea il Sindaco Paola Villa –  vuole dimostrare la sua vicinanza alla popolazione e vuole con l’aiuto degli operatori dei Servizi Sociali e volontari della Protezione Civile concretamente dare un supporto ai cittadini che in questo momento hanno più difficoltà ad affrontare questo momento di emergenza. Mettiamo in campo servizi concreti che possano realmente essere d’aiuto, il nostro unico e solo obiettivo è essere vicino ai cittadini e supportare l’intera comunità”

Minturno

Iniziativa solidale a Minturno per le persone più fragili e vulnerabili che può aiutare anche l’economia della cittadina. Per andare incontro alla popolazione, Confcommercio Lazio Sud – Minturno-Scauri ed il Comune di Minturno, è stato attivato un servizio per ricevere gratuitamente a casa la spesa o altri beni necessari.

“Il progetto che vede coinvolte numerose attività nostre associate della città – ha dichiarato il presidente Antonio Lungo – va incontro alle misure previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, emanato per il contenimento del contagio da Coronavirus, che raccomanda infatti a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche o con stati di immunodepressione congenita o acquisita di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora fuori dai casi di stretta necessità e di evitare comunque luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. Il servizio è attivo dal 7 marzo. Siamo una comunità unita e solidale. Insieme supereremo anche questo momento”.

L’ELENCO DELLE ATTIVITA’:

RISTORANTI / PUB / PIZZERIE

  • Lo Scoglio
    via Lungomare Monte d’Oro
    0771 682284
  • Il Macello Braceria
    via Appia, 470
    3404109503
  • La Nuova Moet
    via Lungomare, 273
    0771 680037
  • New Metrò
    via Appia, 1167
    344 228 6919
  • Locanda Rusticone
    via Appia, 735
    0771 682488 – Servizio da asporto

ALIMENTARI

  • Il Bottegone
    via Appia, 571
    0771 614947
  • Pellicano
    via Appia ang. f. signore
    0771 681386
  • Salumeria da Peppe
    via Appia, 623
    3403579744
  • Dea Sapori Genuini
    via Appia, 554
    0771011691

PESCHERIE

  • Il Peschereccio
    via Appia, 1101
    0771680248

FRUTTERIE

  • Primizie e golosità
    via Appia, 760
    338 955 4916
  • L’Oasi della Frutta
    via Appia, 867
    366 1594467
  • Big Fruit
    via Luigi Cadorna, 7
    3482594125 – 3463233023

MACELLERIE

  • Macelleria Da Enzo e Mena
    via Appia, 793
    340 7655810
  • Nuovo Distretto Alimentare
    via Appia, 577
    0771208705
  • Macelleria Da Carmine
    via Appia, 1105
    0771 614820

PASTICCERIE

  • Cuor di Zucchero
    via Appia, 599
    347 628 1038

PROFUMERIE

  • La Coccinella
    via Appia, 719
    0771613190 – 391.3071319

Fondi

Sarà attivo a Fondi da domani, Sabato 14 Marzo, l’annunciato servizio “ALLA TUA SPESA CI PENSIAMO NOI” con cui l’Assessorato alle Attività produttive del Comune di Fondi, in collaborazione con Confcommercio Fondi e Consorzio Fondi Più, ha predisposto in questa delicata fase di emergenza da Covid-19 la creazione di una rete commerciale di sostegno.

Il servizio è destinato agli anziani e alle persone affette da patologie croniche o con stati di immunodepressione che purtroppo non hanno una rete familiare o amicale su cui poter fare affidamento.

Come funziona “ALLA TUA SPESA CI PENSIAMO NOI”? Basta contattare telefonicamente uno o più esercizi commerciali tra quelli aderenti per procedere all’ordinazione senza maggiorazione di prezzo dei prodotti e concordare le modalità di consegna a domicilio gratuita della spesa, secondo la disponibilità oraria e di personale dei vari punti vendita.

Nelle attività di consegna gli esercenti rispetteranno le norme igienico-sanitarie prescritte dal DPC dell’11 Marzo 2020.

Al tempo stesso le attività di rivendita di generi alimentari rispetteranno le prescrizioni di legge nella eventuale lavorazione e nel confezionamento dei prodotti.

Affermano il Vice Sindaco Beniamino Maschietto e l’Assessore alle Attività produttive Giorgia Salemme: «Questa è la dimostrazione del valore di una vera comunità: il nostro obiettivo è quello di far restare a casa le persone, non solo ribadendolo in continuazione ma anche proponendo soluzioni concrete affinché lo possano fare. Grazie alla sollecita adesione dei nostri commercianti Fondi conferma ancora una volta la sua natura di città solidale. Rendiamo inoltre noto che altre attività commerciali hanno attivato propri canali per il servizio a domicilio».

Si riportano di seguito gli esercizi commerciali aderenti con i relativi contatti telefonici:

– Ditta Massarella Marco, Via Sant’Anastasia n°5580, Tel. 0771/537071, 389/2829259;

– Bar Moreno Sas – Pizzeria, Via Flacca n°88, Tel. 331/8314494;

– Parafarma di Urbano e Varani Snc, Via Arnale Rosso n°68, Tel. 329/6373378 (anche WhatsApp), 0771900601;

– Antica Salumeria Monacelli, Via Vespasiano Gonzaga n°36 (al Cardinale), Tel. 0771/531544;

– L’angolo del Gusto, Via Ponte Nuovo n°4 e 4D, Tel. 328/6160204;

– Macelleria Mattei Enzo, Via Onorato I Caetani n°18, Tel. 0771/510828, 327/6703074 (anche WhatsApp);

– Macelleria Fabrizio Maria Gabriella, Via Itri n°27, Tel. 0771/531756;

– Ristorante Pizzeria Braceria La Canadese, Via Montevago n°2, Tel. 0771/501884, 335/6586683;

– Macelleria F.lli Parisi Oreste ed Antonio Snc, Via G. Ruffini n°10, Tel. 0771/532022, 328/7959384;

– La Bottega della Carne di Sergio Di Vito, Via Arnale Rosso n°113, Tel. 0771/504928;

– Udito Point – Apparecchi Acustici di Alessandro Castaldo, Viale della Libertà n°16, Tel. 320/9754292;

– Punto vendita Casabianca di Forte Raffaele, Via Arnale Rosso n°30/32, Tel. 328/6387270 (negozio), 329/2672560 (Raffaele),

– Erboristeria Luna Bianca Dott.ssa Castellano, Corso Appio Claudio n°113, Tel. 0771/279890;

– Pronto Freddo Srl, Via Duccio Galimberti n°37, Tel. 320/8871328 (anche WhatsApp);

– Pane in Piazza Srl di Macchiusi Silvio, Piazza Matteotti, Tel. 0771/511897, 345/0703833 (anche WhatsApp);

– Sapori Sas di Leone Andrea & C. Sas, Via Francesco Caracciolo n°41, Tel. 328/2698403;

– Ristorante Pizzeria Maruzzella, Via Duccio Galimberti (angolo Via Fucito), Tel. 0771/511871;

– Affruttiamoci di Anna Daniele, Viale Regina Margherita n°74, Tel. 327/0987068;

– Ortofrutticola 2099 di Petruccelli Giovanni, Via Diversivo Acquachiara n°142, Tel. 335/1262386;

– Supermercato Ca. Pi. S.R.L., Via Guado n°1 (località Selvavetere), Tel. 0771/555200;

– Libreria Il Seme, Via San Francesco n°6, Tel. 0771/503934;

– Cartolibreria Linus, Via Stazione n°37, Tel. 0771/512067;

– Antica Macelleria Forte, Via Cuneo n°10, Tel. 0771/500395;

– Suinpollo, Via Madonna delle Grazie n°186-188, Tel. 0771/523066, 353.3439068;

– Lo Stuzzichino di Fondi, Via Caracciolo n°34, Tel. 0771/501742, 349/1480295 (anche WhatsApp).

Itri

A supporto dell’emergenza sanitaria in corso, per agevolare la fase di approvvigionamento da parte di quelle persone che in questo periodo non possono uscire di casa, l’Amministrazione Comunale di Itri ha attivato l’iniziativa “ITRI SOLIDALE” che garantisce il servizio di consegna a domicilio

La lista delle imprese solidali sarà aggiornata continuamente e per aderire all’iniziativa si può inviare una mail all’indirizzo:

suap@comune.itri.lt.it

Al momento hanno prestato la propria disponibilità gli esercizi commerciali indicati nell’elenco allegato.

A Fondi per il Covid-19 un uomo chiude la palestra e la riapre nell'autorimessa

I carabinieri della tenenza di Fondi nella giornata di ieri, 13 marzo, nell’ambito di specifica attività di controllo del territorio, finalizzata al rispetto dell’osservanza delle prescrizioni imposte dal decreto D.P.C.M. in materia di “contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 ”, deferivano all’autorità giudiziaria. il titolare di una palestra, poichè questo, allo scopo di eludere le prescrizioni, chiudeva l’attività ma nel frattempo adibiva la propria autorimessa a sala pesi.

In questa palestra improvvisata si recavano sei persone che attraverso il pagamento di una quota potevano allenarsi abusivamente, anche loro sono stati deferiti