Proposta da varie associazioni l'istituzione dell'AMP di Monte di Scauri

L’Associazione Pendolari Stazione di Minturno-Scauri, Confconsumatori Latina, Italia Nostra Golfo e Lega Ambiente – Circolo Verde Azzurro Sud Pontino hanno consegnato nelle mani del Sindaco di Minturno, Gerardo Stefanelli la proposta di delibera consiliare sostenuta da una petizione popolare per l’Istituzione dell’Area Marina Protetta di Monte di Scauri (AMP). Impegno concordato in un precedente incontro avuto dalle Associaizoni proponenti con il Presidente della Commisione Urbanistica, il Presidente della Commissione Ambiente e il Presidente della Commissione Turismo del Consiglio Comunale minturnese.

Al Sindaco è stata data anche la disponibilità ad ulteriori incontri sul tema, fermo restando l’auspicio delle Associazioni che la richiesta di istituzione dell’AMP sia approvata nel prossimo Consiglio Comunale poichè è una possibilità che Minturno cosi come Formia non stanno sfruttando dal 1991 quando con la legge 394/1991 già veniva indicata come area di reperimento per l’Istituzione dell’AMP il tratto di mare antistante il Monte di Scauri unitamente ad altre 25 località ritenute di rilevante interesse nazionale da destinare a tale scopo.

L’istituzione dell’AMP di Monte di Scauri che si integra con il Parco di Gianola e Monte di Scauri forma un insieme di risorse paesistiche, ambientali e culturali che avrebbero già potuto essere la punta di una politica di sviluppo turistico e non solo se la si pensa collegata com’è a tutto il Sud-Pontino dal Parco degli Aurunci fino alle Terme di Suio passando per il Garigliano.

Le Associazioni proponenti infine si appellano al Sindaco e a tutti i Consiglieri, per una rapida approvazione perchè la politica ci deve mettere tutto il suo peso e invitano i cittadini che non lo hanno ancora fatto a sottoscrivere e sostenere questo progetto.

Da Minturno ai campionati nazionali di Danza Sportiva Paralimpica

Attraverso un post facebook il sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli rende noto che 7 atleti del Centro Diurno Comunale Arca di Noè ieri, insieme agli educatori e ai maestri di danza, sono partiti da Minturno per i campionati nazionali di Danza Sportiva Paralimpica che si stanno svolgendo in questi giorni a Rimini.

A conclusione del suo messaggio il primo cittadino di Minturno confessa come sia orgoglioso di questi ragazzi e di come questi ci continuano a ripetere da anni che i sogni si possono raggiungere solo quando si ha una visione e per quella vai oltre qualsiasi ostacolo.

Primo incontro tra il Basket Scauri e l'amministrazione comunale

Stamane, presso il Palazzo Municipale di Minturno, il Sindaco Gerardo Stefanelli, insieme ad alcuni amministratori, ha incontrato la dirigenza del Basket Scauri per esaminare la situazione finanziaria del club e valutare le possibilità per scongiurare il ritiro della squadra dal campionato nazionale di serie B. I rappresentanti del sodalizio hanno illustrato il quadro economico ed espresso la volontà, in mancanza di un sostegno significativo, di procedere alla vendita del titolo sportivo per ripianare i debiti e liquidare i compensi allo staff tecnico ed ai giocatori coinvolti nella stagione agonistica appena conclusa.

Il capo dell’Amministrazione civica ha ringraziato i dirigenti biancazzurri per l’impegno profuso negli ultimi anni, ricordando che, se una realtà urbana di circa 8 mila abitanti come Scauri recita un ruolo importante in un torneo di respiro nazionale, ciò si deve soprattutto all’impegno economico di un nucleo ristretto di sostenitori ed alla passione degli sportivi locali.

Nell’auspicare anche l’avvio di iniziative di supporto da parte degli appassionati e dei tifosi, pure attraverso i social network, il Sindaco si è riservato di avviare, in via informale, una interlocuzione con realtà e forze economiche del comprensorio per verificare le concrete possibilità di risolvere i problemi finanziari della società e di consentire al Basket Scauri di affrontare, nel 2019-2020, la sua diciannovesima stagione in serie B, nel 70° anniversario del movimento cestistico cittadino.

Il dottor Stefanelli incontrerà di nuovo la dirigenza scaurese tra una settimana per un aggiornamento della situazione.

Esplosione nel centro storico di Minturno

AGGIORNAMENTO 17:05: Sembra che l’uomo, originario di Lecce e portato poi in ospedale abbia aperto la bombola in un ambiente chiuso e l’aria si sia saturata di gas. Alla prima scintilla c’è stata l’esplosione che ha reso inagibile anche un forno e due appartamenti adiacenti.

Erano da poco passate le 14.25 quando un boato ha interrotto la tranquillità di una calda domenica pomeriggio nel centro storico di Minturno.

Stando alle prime ricostruzioni sembra essere esplosa una bombola del gas all’interno di un appartamento in Vico Albino.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Castelforte oltre che il personale del 118 che ha già portato presso l’ospedale di Formia un uomo originario di Lecce che forse ha tentando il suicidio.

Seguiranno aggiornamenti.