Ritardi sulla rete ferroviaria, fino a due ore di ritardi

Disagi questa mattina sulla tratta ferroviaria Roma-Napoli via Formia.

Dalle prime luci dell’alba, la circolazione ferroviaria è rimasta rallentata, in direzione Roma, per via di un problema tecnico tra le stazioni di Monte San Biagio e Priverno.

I ritardi registrati hanno visto accumulare anche 120 minuti di ritardo.

Rientrato da Taiwan, 14 giorni di quarantena per uomo di Monte San Biagio

A Monte San Biagio, secondo quanto riportato da diversi media provinciali, quali “Latina Oggi” e il “Messaggero di Latina”, un uomo rientrato da Taiwan sarebbe in quarantena. Non ha alcun sintomo riconducibile al Covid-19, ma le procedure ministeriali diffuse lo scorso 21 febbraio ritengono che deve rimanere 14 giorni – quelli della possibile incubazione – senza avere contatti diretti con altri individui.

Per precisione e puntualità nell’informazione – e per evitare inutili allarmismi – ricordiamo come al momento non risultano nuovi casi né nei comuni del nostro territorio, né in provincia, né nel Lazio. Ci sono alcuni pazienti, in isolamento precauzionale che stanno attendendo i risultati del test nel capoluogo di provincia, ma attualmente non ci sono nuovi casi registrati.

Abbandono di pneumatici vicino al lago, Legambiente denuncia

Il circolo intercomunale di Legambiente Luigi Di Biasio, ha denunciato alle autorità competenti l’abbandono illecito di un quantitativo stimato di oltre 50 pneumatici davanti all’idrovora di Acquachiara, a pochi chilometri dal Lago di Fondi. A rendere nota la cosa la presidente del circolo intercomunale Fondi-Monte San Biagio Paola Marcoccia che chiede accertamenti e ancor più la rimozione delle gomme da strada.

Il problema dell’abbandono degli pneumatici, quindi – si legge nella nota – non dovrebbe esserci ma in realtà esiste un mercato parallelo illegale. Secondo il Rapporto dell’Osservatorio sui flussi illegali di pneumatici e PFU in Italia, curato da Legambiente, vengono immessi in nero sul mercato italiano almeno 40000 tonnellate di pneumatici nuovi senza fattura che, una volta fuori uso, in molti casi rischiano di essere abbandonati nell’ambiente.

Abbandonare uno pneumatico è un danno enorme per l’ambiente e se bruciato sprigiona gas tossici nell’atmosfera.  “Situazione assurda se si pensa che un corretto conferimento dello pneumatico esausto agli impianti di recupero permette di separarne le diverse componenti (gomma, acciaio e fibra) ottenendo un ottimo materiale che può essere utilizzato – concludono – per realizzare pavimentazioni stradali, arredi urbani, piste ciclabili, campi sportivi e molto altro.”

"Fare Verde" e la dichiarazione di emergenza climatica, parla il presidente

“Fondi e Monte San Biagio dichiarino lo stato di emergenza climatica e ambientale” era stata nei giorni scorsi la proposta dei gruppi locali di “Fare Verde”.

Francesco Ciccone

Abbiamo voluto ascoltare la voce del presidente di Fare Verde di Fondi Francesco Ciccone, per capire di cosa si tratta.