A Gaeta l'incontro 'Orizzonti di giustizia sociale nel Sud Pontino'

Venerdì 14 giugno alle 19 la Parrocchia di Santo Stefano in Gaeta e Libera Sud Pontino organizzano l’incontro ‘Orizzonti di giustizia sociale nel Sud Pontino’. Ospiti il vicequestore Cristiano Tatarelli e don Francesco Fiorillo

La parrocchia gaetana ha aderito alla rete di associazioni di Libera, fondata da don Luigi Ciotti, contro le mafie e “per” la giustizia sociale, per dare concretezza al complesso e coraggioso operato di Libera, ha organizzato, insieme con il parroco don Stefano Castaldi, per venerdì 14 giugno c.a., alle ore 19, un incontro – dibattito su “Orizzonti di giustizia sociale nel sud pontino” con il dott. Cristiano Tatarelli, questore vicario di Latina e don Francesco Fiorillo, referente del presidio Libera del sud pontino.
Tale iniziativa, nata a fianco di Libera, desidera contribuire a diffondere una cultura di legalità democratica fondata sull’uguaglianza ed essere accanto, con consapevolezza e coraggio, a tutte le vittime innocenti delle mafie e a tutti i coraggiosi combattenti contro le logiche di corruzione. Per non dimenticare e per onorare il loro sacrificio, alcuni dei quali con il costo della vita stessa, la comunità parrocchiale di santo Stefano invita tutti coloro che desiderano ‘conoscere’ sul serio lo status sociale del nostro territorio all’incontro del 14 giugno per non lasciare solo chi continua a garantire la giustizia e il valore della lotta.È questo il primo passo verso la possibilità reale di poter realizzare un mondo ‘giusto’ e poter ancora credere che i valori della legalità possono garantire uno stile di vita ‘buono’ per tutti.