Allerta gialla per vento, nuovo bollettino dalla Protezione Civile

Da stasera, e per 36 ore allerta vento sul Lazio. Neve prevista sugli appenini e possibili raffiche di burrasca forte anche sulle zone costiere. a renderlo noto il centro funzionale regionale.

Sono previste “mareggiate lungo le coste esposte. Nevicate con quota neve al di sopra dei 500/700 metri, o locali sconfinamenti  a quote inferiori, sui settori orientali. Il Centro Funzionale Regionale ha pertanto inoltrato un bollettino con allerta gialla per vento su tutto il Lazio (Bacini Costieri Nord, Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere, Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri) e allerta gialla per neve su Appennino di Rieti, Aniene e Bacino del Liri.

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantirà costante supporto”.

Vento sul Lazio, allerta gialla per lunedì 23 marzo

Vento dalle prime ore di lunedì 23 marzo per 24-36 ore.

A renderlo noto il Centro Funzionale Regionale. I venti che si abbatteranno sul Lazio sono previsti da forti a burrasca, a prevalente componente settentrionale.

“Il Centro Funzionale Regionale ha pertanto inoltrato un bollettino con allerta gialla per vento su Bacini Costieri Nord, Appennino di Rieti, Bacino Medio Tevere, Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantirà costante supporto”.

Ancora allerta meteo, giovedì attenzione alle precipitazioni

Anche i bacini costieri sud, quelli del sud pontino, saranno interessati dall’inizio dell’ondata di maltempo che da domani mattina interesserà gran parte della penisola.

“Il Centro Funzionale Regionale ha emesso oggi un bollettino di criticità idrogeologica e idraulica che riporta una valutazione di criticità codice giallo per rischio idrogeologico a seguito di precipitazioni previste: isolate, anche a carattere di rovescio o temporale sulle seguenti zone di allerta del Lazio: Roma e Bacini Costieri Sud, dal mattino di domani, giovedì 19 dicembre e per le successive 12 ore.

La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione Civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantirà costante supporto”.