Dabar Estate 2019 a Gaeta con la parola ‘Libertà’ e Mons. Vari

Venerdì 27 settembre alle ore 21.00 presso l’Arena di Serapo a Gaeta (LT), si terrà il terzo appuntamento di Dabar Estate 2019, il cammino dell’arcidiocesi di Gaeta per riscoprire la Parola. La parola guida della serata sarà ‘Libertà’. Interverrà l’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari.

Dabar è un cammino che vuole coinvolgere le comunità ecclesiali e civili su alcuni temi chiave del nostro tempo, come già avvenuto con gli appuntamenti che si svolti ad Ausonia, Fondi, Formia (nelle frazioni di Gianola, Maranola e Vindicio), Gaeta, Pastena e Minturno. Incontri che hanno unito riflessioni, incontri, musica, danza, spiritualità e cultura.

Info su www.arcidiocesigaeta.it, comunicazioni@arcidiocesigaeta.it.

Dabar, il percorso della diocesi di Gaeta fa tappa a Formia

Venerdì 2 agosto alle ore 21.00 nell’Area Archeologica Caposele a Formia (LT), in via Porto Caposele, si terrà il secondo appuntamento di Dabar Estate 2019, il cammino dell’arcidiocesi di Gaeta per riscoprire la Parola. La parola guida della serata sarà ‘Diversità’, con lo spettacolo teatrale ‘A casa loro’ di Giulio Cavalli e Nello Scavo, regia video Alessandro Nidi.

Dabar è un cammino che vuole coinvolgere le comunità ecclesiali e civili su alcuni temi chiave del nostro tempo, come già avvenuto con gli appuntamenti che si svolti ad AusoniaFondiFormia (nelle frazioni di Gianola, Maranola e Vindicio), GaetaPastena e Minturno. Incontri che hanno unito riflessioni, incontri, musica, danza, spiritualità e cultura.

GIULIO CAVALLI. Scrittore, attore e giornalista. Autore e attore di teatro civile ha collaborato con Paolo Rossi, Renato Sarti e Dario Fo. Ha scritto come editorialista per Left, Fanpage.it, Il Fatto Quotidiano, l’Espresso, Linkiesta. Si occupa di criminalità organizzata con inchieste, spettacoli, conferenze e incontri nelle scuole. Ha pubblicato due romanzi per Rizzoli e Fandango.

NELLO SCAVO. Giornalista di “Avvenire”, nonché reporter internazionale e cronista giudiziario. Negli anni, ha indagato sulla criminalità organizzata e il terrorismo globale, firmando servizi da molte zone «calde» del mondo come la ex-Jugoslavia, il Sudest asiatico, i paesi dell’Urss, l’America Latina, il Corno d’Africa. Per scrivere I sommersi e i salvati di Bergoglio (Piemme, 2014) è partito per Buenos Aires, alla ricerca della verità sulle voci di presunta connivenza di Papa Francesco con le dittature sudamericane. Suo è anche La lista di Bergoglio (EMI, 2013), tradotto in più di 15 lingue. Nel 2017 ha pubblicato con Piemme Perseguitati.

Info su www.arcidiocesigaeta.it/dabar o comunicazioni@arcidiocesigaeta.it.

Nuovo appuntamento a Formia con Dabar, il percorso della Chiesa di Gaeta

Venerdì 2 agosto alle ore 21.00 nell’Area Archeologica Caposele a Formia (LT), in via Porto Caposele, si terrà il secondo appuntamento di Dabar Estate 2019, il cammino dell’arcidiocesi di Gaeta per riscoprire la Parola. La parola guida della serata sarà ‘Diversità’, con lo spettacolo teatrale ‘A casa loro’ di Giulio Cavalli e Nello Scavo, regia video Alessandro Nidi.

Dabar è un cammino che vuole coinvolgere le comunità ecclesiali e civili su alcuni temi chiave del nostro tempo, come già avvenuto con gli appuntamenti che si svolti ad Ausonia, Fondi, Formia (nelle frazioni di Gianola, Maranola e Vindicio), Gaeta, Pastena e Minturno. Incontri che hanno unito riflessioni, incontri, musica, danza, spiritualità e cultura.

GIULIO CAVALLI. Scrittore, attore e giornalista. Autore e attore di teatro civile ha collaborato con Paolo Rossi, Renato Sarti e Dario Fo. Ha scritto come editorialista per Left, Fanpage.it, Il Fatto Quotidiano, l’Espresso, Linkiesta. Si occupa di criminalità organizzata con inchieste, spettacoli, conferenze e incontri nelle scuole. Ha pubblicato due romanzi per Rizzoli e Fandango.

NELLO SCAVO. Giornalista di “Avvenire”, nonché reporter internazionale e cronista giudiziario. Negli anni, ha indagato sulla criminalità organizzata e il terrorismo globale, firmando servizi da molte zone «calde» del mondo come la ex-Jugoslavia, il Sudest asiatico, i paesi dell’Urss, l’America Latina, il Corno d’Africa. Per scrivere I sommersi e i salvati di Bergoglio (Piemme, 2014) è partito per Buenos Aires, alla ricerca della verità sulle voci di presunta connivenza di Papa Francesco con le dittature sudamericane. Suo è anche La lista di Bergoglio (EMI, 2013), tradotto in più di 15 lingue. Nel 2017 ha pubblicato con Piemme Perseguitati.

Info su www.arcidiocesigaeta.it/dabar o comunicazioni@arcidiocesigaeta.it.

Gio Evan a Dabar Estate 2019

Martedì 9 luglio alle ore 21.00 al monastero San Magno di Fondi (LT) si terrà il primo incontro di Dabar Estate 2019, il cammino dell’arcidiocesi di Gaeta per riscoprire la Parola. Ospite dell’incontro sarà Gio Evan, poeta, scrittore e cantautore, sul tema ‘Creatività. Viaggiare insegna ad essere oltre’.

Gio Evan, classe 1988, è un artista poliedrico che si dedica alla poesia e alla performance, alla street art e alla comicità, alla musica. Il suo grande successo editoriale, disponibile per Fabbri Editori, è “Capita a volte che ti penso sempre”, seguito dal secondo bestseller “Ormai tra noi è tutto infinito”. Nel 2018 esordisce nel mondo della musica con l’album “Biglietto di solo ritorno”. Con i suoi spettacoli teatrali e concerti si esibisce in tutta Italia e all’estero.

Dabar è un cammino che vuole coinvolgere le comunità ecclesiali e civili su alcuni temi chiave del nostro tempo, come già avvenuto con gli appuntamenti che si svolti ad Ausonia, Fondi, Formia (nelle frazioni di Gianola, Maranola e Vindicio), Gaeta, Minturno, Pastena e Sperlonga. Incontri che hanno unito riflessioni, incontri, musica, danza, spiritualità e cultura.

Info www.arcidiocesigaeta.it, comunicazioni@arcidiocesigaeta.it, FB e IG Arcidiocesi di Gaeta.