Termina a Gaeta la rassegna Fuori dalle Righe summer

Ultimo appuntamento della rassegna estiva Fuori dalle righe summer di letteratura e musica dal vivo promossa dall’associazione Fuori Quadro. Dopo Itri, Fondi e Formia il ciclo di incontri si chiude a Gaeta, nel cuore di via Indipendenza, in piazza Goliarda Sapienza.

E’ qui, infatti, che questa sera 7 agosto alle ore 21:00 la giornalista Milena Mannucci dialogherà con Patrizia Rinaldi sul suo LA DANZA DEI VELENI ( e/o Edizioni). Le letture saranno affidate alla voce di Serina Stamegna con la musica dal vivo di Domenico Vellucci e Paolo Zamuner.

IL LIBRO. Un personaggio più unico che raro nella letteratura poliziesca, la detective ipovedente Blanca Occhiuzzi, una scrittura altrettanto sorprendente e raffinata, un’indagine ben costruita. Questi gli ingredienti per una serie che ha già deliziato molti lettori e che prossimamente arriverà anche sugli schermi. La detective ipovedente Blanca e i suoi colleghi, il commissario Martusciello, l’agente scelto Carità, Liguori e Micheli, si ritrovano a dover risolvere due casi che sembrano scollegati: il traffico di animali illegali provenienti dall’estero e la morte di una donna, apparentemente avvenuta a causa del morso di un ragno, rarissimo e letale. Nel primo caso, delle circostanze fortuite porteranno a galla indizi che provocheranno la morte di due veterinari, mentre il secondo caso sembra opera di un assassino seriale che usa i ragni come armi, ma le vittime non sono collegate in alcun modo. Nel commissariato regna l’anarchia, ognuno conosce solamente un pezzo dell’indagine e spesso lo nasconde agli altri, il puzzle fatica a comporsi fino all’ultimo perché le vicende private dei personaggi si ergono come muri tra di loro: ognuno come un animale ferito cerca con le proprie forze di aprirsi la strada verso la verità, senza accorgersi di essere mutilato lontano dal resto della squadra. Blanca si dibatte nei suoi sentimenti per Liguori e cerca un riparo nell’amore di Micheli, pur non ricambiandolo. Di tutte le bestie che abitano questo romanzo è proprio Blanca la più selvatica.

L’AUTRICE. Patrizia Rinaldi vive e lavora a Napoli. È laureata in Filosofia e si è specializzata in scrittura teatrale. Ha partecipato per diversi anni a progetti letterari presso l’Istituto penale minorile di Nisida. Nel 2016 ha vinto il Premio Andersen Mi­glior Scrittore. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo La compagnia dei soli, illustrato da Marco Paci, (Sin­nos 2017), vincitore del Premio An­der­sen Miglior Fumetto 2017, Un grande spet­tacolo (Lapis 2017), Federico il pazzo, vincitore del premio Leggimi Forte 2015 e finalista al pre­mio Andersen 2015 (Sinnos 2014), Mare giallo (Sinnos 2012), Rock senti­men­tale (El 2011), Piano Forte (Sinnos 2009). Per le Edizioni E/O ha pubblicato Tre, nu­mero imperfetto (tradotto negli Stati Uni­ti e in Germania), Blanca, Rosso caldo, Ma già prima di giugno (Premio Alghero 2015) e La figlia maschio (2017).

Ingresso libero e felice

Formia / Dal 10 febbraio le audizioni per Jazzflirt Voices

FORMIA – Nuova avventura per l’associazione Jazzflirt – Musica e altri Amori. A partire da marzo 2019 l’Associazione “Jazzflirt- Musica & altri amori” con sede a Formia (LT), sotto l’iniziativa di alcuni soci, darà vita ad un coro polifonico moderno: “Jazzflirt Voices”. Le audizioni partiranno il 10 febbraio presso il teatro Bertolt Brecht di Formia.

La formazione del coro sarà strutturata con quattro voci, due maschili (bassi e tenori) e due femminili (contralti e soprani). Un coro che a seconda delle proprie caratteristiche vocali e inclinazioni, ha la possibilità di impostare la propria attività attingendo con piena soddisfazione da quel grande contenitore tecnico ed espressivo che offre il repertorio contemporaneo, un repertorio in cui il rapporto fra la tecnica compositiva e quella esecutiva/interpretativa diventa sempre più interdipendente, e dove le forme di emissione vocale, spesso diversissime e lontane fra di loro, contestualizzandosi al repertorio, assumono pari dignità e diventano un’imprescindibile base per la caratterizzazione espressiva del testo poetico e musicale.

Come partecipare?

Si potrà partecipare al coro “Jazzflirt Voices” con l’iscrizione all’Associazione Jazzflirt che comprende una quota annuale di € 20,00 (€ 30,00 per le coppie, € 15,00 ragazzi e figli di iscritti) e il pagamento mensile di € 10,00. Gli iscritti ai laboratori organizzati dal “B. Brecht” pagano la quota annuale d’iscrizione all’Associazione Jazzflirt di € 10,00 e il pagamento mensile di € 10,00.

Luogo di svolgimento delle prove: le prove di coro, tenute da un Direttore di coro, si terranno presso la sede dell’Associazione Culturale Collettivo Teatrale Bertolt Brecht in Via Delle Terme Romane snc, Formia (LT).

Giorno delle prove: il lunedì o il giovedì dalle ore 20,30 alle 22,30.
Il giorno sarà concordato definitivamente insieme ai partecipanti, tenendo conto degli impegni lavorativi.
Inizio delle prove: verrà comunicato immediatamente dopo aver effettuato le audizioni.

Le audizioni si terranno domenica 10 febbraio dalle ore 10.30 alle ore 12.15 e consisteranno in semplici prove “individuali” aventi lo scopo di determinare l’intonazione vocale del corista e in quale sezione vocale verrà introdotto (basso, tenore, contralto o soprano). Le prove avverranno solo in presenza e a cura degli insegnanti.
Eventuali coristi nuovi, che si presentano dopo le audizioni nel giorno su indicato, potranno essere integrati nel coro dopo aver sostenuto le audizioni individuali e a discrezione degli insegnanti, tenendo conto dello stato di avanzamento delle prove del coro esistente.

Insegnante e direttore di coro: Maestro Paola Soscia

Diplomata in Pianoforte, Musica Corale e Direzione di coro presso il Conservatorio Statale di Musica “F. Morlacchi” di Perugia, laureata in Lettere moderne presso l’Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi in Storia della Musica sui valori culturali, sociali, e artistici della musica corale, dal 1992 si dedica all’insegnamento della Musica nella scuola pubblica e a partire dal 1996 è Direttore del Coro “Discantus Ensemble” di cui è socio fondatore e con il quale ha svolto centinaia di concerti eseguendo un vasto repertorio polifonico per coro a cappella e per coro e orchestra.

Arrangiamenti: Maestro Domenico Vellucci

Diplomato in sassofono con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Musica di Napoli “S. Pietro a Majella”. Attualmente studia Composizione e Pianoforte presso la Scuola Civica di Musica “Aldo Clementi”. Insegna Educazione Musicale presso il Liceo “T. Tasso” di Roma.

Info e contatti
3290647006 – 3471466781 – 3357049918
Web Site:www.jazzflirt.net
E-Mail: info@jazzflirt.net
FACEBOOK: www.facebook.com/Jazzflirt