Torna il Fondi Summer Sport

Il centro di Fondi è pronto, anche quest’anno, a tingersi dei colori dello sport. L’edizione 2019 del Fondi Summer Sport inizierà sabato 6 luglio e si concluderà domenica 28 luglio.

Un’iniziativa sportiva ma non solo. Come siamo stati abituati negli scorsi anni, infatti, tanti saranno gli eventi che caratterizzeranno il centro di Fondi con tornei di calcio a 5 e esibizioni di palestre, arti marziali, sport vari e ogni sera attrazioni per i bambini insieme a musica ed intrattenimento. L’evento si svolgerà in buona parte del centro cittadino mettendo in relazione il teatro all’aperto di piazza De Gasperi che diventerà una vera arena sportiva a cielo aperto e poi piazza IV Novembre o piazza San Francesco e piazza Municipio.

L’evento organizzato dal Comune di Fondi e dalla Pro Loco Fondi, grazie al patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio. La gestione logistica e organizzativa è a cura di Cristian Peppe con il supporto dell’Asd Fondi Calcio.

L’obiettivo rimane quello di far vivere il centro città come da tradizione, cercando di migliorare i numeri dello scorso anno. Va ricordato che l’edizione del 2018 è stata una vera e propria edizione dei record con oltre 50 squadre partecipanti e più di 500 atleti coinvolti nonché le ben oltre 5 mila presenze di pubblico nella una sola serata conclusiva.

Per quanto riguarda i tornei di calcio a 5 sono aperte le iscrizioni per tutte le categorie, sia senior che giovanili.

Per informazioni varie sono attivi i numeri di telefono 347-3752790 (Senior) e 339-5371521 (Giovanili).

Lenola si allea con Fondi e Monte San Biagio per promuovere le bellezze delle ‘Terre di Confine’

 “L’obiettivo di questa iniziativa è quella di dare valore e futuro alle realtà produttive, ricettive, ai ristoratori e a tutte le associazioni che da anni si spendono quotidianamente per far conoscere le bellezze, le ricchezze naturalistiche, le tradizioni storiche, il folklore, le specialità enogastronomiche e la proverbiale ospitalità della comunità di Lenola. Farlo da oggi insieme ad altri due Comuni importanti nel comprensorio di cui facciamo parte, è il modo più efficace per provare a fare sistema, facendo crescere anche al di fuori dei confini dei nostri territori la conoscenza di quello che mettiamo a disposizione, a due passi dalle coste più belle del Tirreno”: così il Sindaco di Lenola, Fernando Magnafico, al termine dell’appuntamento di lancio della Carta del Turista ‘Terre di Confine’ 2019-2020, presentata ufficialmente nell’aula consiliare del Comune pontino .

Il primo frutto tangibile di quest’alleanza è una dispensa portatile, agile e corredata da foto e indirizzi web, grazie alla quale le 132 attività che, al momento, hanno aderito all’iniziativapotranno fornire ai loro clienti tutte le informazioni e i riferimenti a luoghi suggestivi, musei, ristoranti, negozi, prodotti tipici, chiese, lidi, B&B, ma pure a eventi, sagre e feste in programma sul territorio nei prossimi mesi. Senza dimenticare le iniziative promozionali e gli eventi ‘a tema’, con date e orari dettagliati. Una guida cartacea, che nei prossimi mesi dovrebbe diventare anche digitale e ‘sbarcare’ su Internet, per aumentare esponenzialmente il numero di potenziali avventori interessati, nel Lazio e oltre regione.

Nell’aula consiliare del Municipio lenolese erano presenti, tra gli altri, anche la presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Fondi, Rita Di Fazio, e il Delegato al Turismo del Comune di Monte San Biagio, Giuseppe Pascale, con il vice-sindaco monticellano Gianmarco Pernarella. Accanto a loro, il Delegato al Turismo e Innovazione di Lenola, Angelo Guglietta, che ha ricordato l’importanza strategica di una scelta amministrativa che “punta ad avvicinare finalmente il nostro comprensorio territoriale ad altre realtà italiane che hanno già saputo mettersi insieme per fare massa critica e potenziare in questo modo la portata dell’interesse di turisti, pellegrini e villeggianti”.

Un’altra novità del progetto a cui hanno aderito i tre Comuni pontini è la ‘Tourist Card’, che consentirà a quanti alloggeranno nel territorio di fruire in tutti gli esercizi partner di uno sconto pari almeno al 10% su acquisti, cene, alloggio. Regia sapiente dell’iniziativa è quella dell’Associazione B&B Fondi, guidata dal presidente Tommaso De Virgilio, che ha illustrato nei particolari le caratteristiche salienti del progetto ‘Terre di Confine’.

Il primo vero ‘banco di prova’ dell’iniziativa, che ha suscitato entusiasmo negli amministratori e nei rappresentanti di associazioni e attività commerciali dei tre Comuni pontini, sarà l’ormai prossima stagione estiva.

Torna l'Appia Day

Domenica 12 maggio torna l’Appia Day, il festival diffuso della Regina Viarum, tanti eventi che si susseguiranno per tutta la giornata dalle ore 9,00 fino a sera. 
Un’occasione per celebrare il fascino e l’incanto dell’Appia Antica, per scoprire quello storico e originale modello di collegamento viario capace di unire Roma e territori lontani e che sta diventando la via privilegiata per l’affermazione di una nuova idea di uso del territorio e dei beni comuni.
Le iniziative sono organizzate dal Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi, Parco Naturale dei Monti Aurunci, Ente Parco Regionale Riviera di Ulisse. Il patrocinio della Regione Lazio, dei Comuni di Fondi, Minturno, Itri e Monte San Biagio, della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio delle Province di Frosinone Latina e Rieti.
Gli eventi si svolgeranno in collaborazione con le associazioni ambientaliste del territorio.
Sono disponibili (su prenotazione) delle “Jolette”, la carrozzina che va sui sentieri e supera la disabilità.
Per informazioni: parcoausoni@regione.lazio.it – tel. 0771513644.

Musica itinerante medievale nelle Chiese del Centro Storico di Fondi

Nell’ambito dei festeggiamenti in onore di San Sotero Papa Fondano, l’Associazione Pro Loco Fondi, in collaborazione con il Centro Studi Via Francigena del Sud Gruppo dei Dodici, ha organizzato l’originale iniziativa di: “Musica itinerante medievale nelle Chiese del Centro Storico di Fondi” con strumenti musicali dell’epoca e illustrazioni dei monumenti.
Fra gli strumenti utilizzati dal gruppo musicale “Il Rondello” ci saranno: il salterio, la viella, la ghironda, la cornamusa, la bombarda.
L’iniziativa si svolgerà sabato 27 aprile 2019 con i seguenti orari e programma: ore 16,00 Chiesa di Santa Maria; ore 16,45 Chiesa di San Pietro; ore 17,30 Chiesa di San Martino.
La manifestazione si svolgerà in accordo con il Comune di Fondi, la Parrocchia di San Pietro apostolo e la Parrocchia Santuario di Santa Maria in Piazza e ha il patrocinio della Regione Lazio VisitLazio – Sito ufficiale del turismo nella Regione Lazio, dell’Amministrazione provinciale di Latina, della XXII Comunità Montana, dei Parchi Naturali Regionali degli Aurunci e Ausoni.