Cedimento di una parte della Tomba di Gavio Nauta a Fondi

Nei giorni scorsi si è verificato il cedimento di una porzione della Tomba romana di Gavio Nauta, situata al Km 120.600 della via Appia.

Il Comune di Fondi, appreso l’accaduto nella giornata di ieri, Giovedì 11 Aprile, grazie ad una segnalazione della Polizia Locale, ha immediatamente allertato la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Frosinone, Latina e Rieti. Nella stessa giornata la Soprintendente Dott.ssa Paola Refice e il funzionario responsabile Dott. Francesco Di Mario, il funzionario Arch. Daniele Carfagna, congiuntamente a personale tecnico del Comune tra cui il Dirigente dell’Ufficio Tecnico, membri del locale Corpo di Polizia Municipale e dei Vigili del Fuoco sono intervenuti sul posto. Constatato l’accaduto, la Soprintendenza, il Sindaco Salvatore De Meo e l’Assessore all’Urbanistica Claudio Spagnardi hanno stabilito congiuntamente che la prossima settimana si procederà alla messa in sicurezza l’area e inibito il libero accesso, per proseguire in seguito con idonei interventi di consolidamento, anche statico, e di restauro dopo un accurato studio dello stato di conservazione e identificazione delle criticità. Un progetto della Soprintendenza per il restauro e valorizzazione del monumento è stato finanziato nelle scorse settimane dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

«Purtroppo il crollo che si è registrato – afferma il sindaco Salvatore De Meo – è dovuto alle condizioni critiche del monumento, ben note da tempo anche al nostro Ente. Ci solleva, e deve rassicurare i cittadini, l’impegno assunto dalla Sovrintendenza che ora, oltre all’intenzione di intervenire, disporrà anche di risorse economiche. A tal proposito desidero ringraziare a nome dei cittadini la Soprintendente Dott.ssa Refice per la sensibilità dimostrata nel tempestivo intervento e nell’impegno assunto anche per il reperimento delle risorse necessarie a riportare il monumento al suo antico splendore».

Festa provinciale della Polizia di Stato al M.O.F. di Fondi

Mercoledì 10 Aprile 2019 si celebrerà in tutte le province italiane la Festa della Polizia, nel 167° Anniversario della Fondazione. Nella nostra provincia le celebrazioni avranno luogo a Fondi, con inizio alle ore 11.00, presso la Sala Benedetto Recchia del MOF, in viale Piemonte.

Nel corso della cerimonia, alla quale prenderanno parte il Questore Rosaria Amato, il Prefetto Maria Rosa Trio e rappresentanti istituzionali e delle Forze dell’Ordine della provincia di Latina, saranno illustrati i risultati conseguiti dalla Polizia di Stato in provincia e si terrà la premiazione dei dipendenti P.S. che si sono particolarmente distinti in operazioni di servizio.

Alla cerimonia, aperta ai cittadini, parteciperà una delegazione di studenti degli Istituti Superiori di Fondi.
«Sono grato alla Questura di Latina – dichiara il Sindaco Salvatore De Meo – per aver scelto Fondi quale città di svolgimento per l’annuale celebrazione della Fondazione della Polizia di Stato. Un evento particolarmente significativo e prestigioso che ci riempie d’orgoglio perché questa importante Istituzione garantisce quotidianamente, grazie all’impegno e al sacrificio di donne e uomini in divisa, la lotta contro il crimine e la sicurezza di tutti i cittadini. Sono particolarmente lieto dell’individuazione quale sede delle celebrazioni del MOF, luogo simbolo dell’economia pontina, a suggello della vicinanza ad operatori e aziende che da generazioni e con dedizione hanno contribuito costantemente alla crescita di questa importantissima realtà».

"Parole oltre lo Schermo" va a scuola

Dal 9 aprile all’8 maggio sei appuntamenti di cinema arrivano nelle scuole medie e superiori di Formia, Gaeta, Minturno e Fondi grazie alla rassegna “Parole oltre lo schermo” organizzata dall’associazione Fuori Quadro in collaborazione con il Teatro Bertolt Brecht di Formia nell’ambito del Piano nazionale “Cinema per la scuola” promosso da Miur e Mibac.

Una rassegna che porta gli studenti a confrontarsi con una declinazione innovativa del linguaggio cinematografico tra videoproieizioni e storytelling.

Si parte martedì 9 aprile dalla scuola media dell’IC V.Pollione di Formia – plesso di Penitro con “Di sana e robusta Costituzione” per il testo di Alessandro Izzi, le videoproiezioni di Marco Mastantuono e l’allestimento scenico di Marilisa D’Angiò.

Due attori, Maurizio Stammati e Chiara Di Macco, devono mettere in scena uno spettacolo sulla Costituzione, ma non riescono ad accordarsi in alcun modo sullo svolgimento della rappresentazione. Man mano che discutono si accorgono di come in realtà, anche all’interno di uno spettacolo che nasce per ragazzi, ognuno abbia dei diritti e dei doveri: da loro che sono sulla scena e reggono le sorti della narrazione, ai tecnici, allo stesso pubblico che dell’evento è parte integrante.

Che sia allora il testo spettacolo una sorta di Costituzione cui attenersi per il corretto svolgimento della rappresentazione? Che siano gli attori, eletti dal pubblico, Camera e Senato che deliberano battute come fossero leggi? E i tecnici delle luci non sono forse come i garanti della Corte costituzionale?

Concepito come un gioco a incastri, “Di sana e robusta Costituzione” è una ricognizione sui valori fondanti della Costituzione italiana che resta una delle migliori del mondo. Ripercorrendone la genesi, la vocazione antifascista e gli articoli fondamentali, il testo è un modo per raccontare,  giocando, il senso molto serio della democrazia tra cinema e racconto.

La forza delle donne, evento a Fondi in favore dell'Associazione Nazionale Donne Operate al Seno

Domenica 31 Marzo con inizio alle ore 18,30, nella splendida cornice della Tenuta Vento di Mare in Via Sant’Antonio 486 al Salto di Fondi (LT) si svolgerà l’attesissimo evento/spettacolo, intitolato “LA FORZA DELLE DONNE – IO NON HO PAURA”, organizzato da Anna Rita Esteso e Luigi Dubbioso, per la raccolta fondi da destinare alla A.N.D.O.S. ONLUS COMITATO DI FONDI (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno).

Una serata piacevole e divertente, che però ha come obiettivo sensibilizzare e informare su una delle patologie di tumore, più diffusa e che ogni hanno colpisce milioni di donne in tutto il mondo.

Grazie ad Associazioni come la A.N.D.O.S. , con il proprio volontariato professionale, forniscono alla collettività femminile e in particolare alle donne operate al seno, una serie di servizi concreti: un’attività di prevenzione articolata come informazione circa i percorsi da seguire per una diagnosi anticipata; ambulatori per riabilitazione e linfodrenaggio; palestre per attività fisica; corsi di formazione per volontarie e operatori sanitari, consultori presidiati da specialisti per fornire aiuto morale e psicologico, non soltanto dal punto di vista clinico, ma anche e soprattutto a superare quelle paure di perdere la propria femminilità.

Saranno ventiquattro le Donne che hanno combattuto, esempio di forza e tenacia, pronte a dominare la paura, che hanno accolto l’invito di Anna Rita Esteso di essere modelle per una piacevole serata tutta dedicata a loro che con costanza e piene di gioia si stanno impegnando, anche in alcune lezioni di portamento per essere pronte per l’evento:
Regina Abagnale, Simona Fiore, Sonia Notarberardino, Maria Cristina Di Fazio, Antonella Di Crocco, Rosa Vitelli, Aurora Di Biaso, Doriana Macaro, Irene Cardinale, Anna De Simone, Maria Tomassi, Maria Rosato, Mirella Rosato, Lina Conte, Elena Tortora, Giovanna Grimaldi, Claudia Di Vizio, Gabriella De Longis, Gilda De Filippis, Eleonora Petrilli, Antonella Di Manno, Francesca Pietrosanto, Monica Boschieri, Recchia Monia indosseranno per l’occasione meravigliose Collezioni Cerimonia 2019 delle più rinomate Aziende Italiane, selezionate per l’occasione da TEST BOUTIQUE SPOSA E CERIMONIA di Fondi.

A renderle ancora più belle uno staff di Make Up Artist tra le più note della nostra provincia:
Federica Di Perna, Germana Nazzaro, Roberta Fiore, Alessia Tribuzio, Valentina Marrocco, Valentina Rizzi, Patrizia Di Toro, Federica Cibelli, Simona Ceci e Annarita Longobardo, mentre le acconciature saranno preparate dalla staff di Hair Stylist DIAMOCI DELLE ARIE di Simona Capuano, tutti professionisti che si sono messi a disposizione per la miglior riuscita della manifestazione.

Ma non solo la Moda sarà la protagonista della serata, ad aprire la manifestazione il Coro CANTATE DOMINO, diretto da Sonia Annunziata, un Coro che ha una storia tutta particolare. Nato quasi per gioco, come un piccolo coro parrocchiale, oggi conta più di 50 voci tra adulti e bambini ed è uno dei Cori più richiesti sia in manifestazioni e festival canori, sia in particolari eventi di Chiesa.

Ancora buona musica con la splendida voce Soul di LAURA DI RUSSO giovane promessa della musica Italiana, che vanta partecipazioni ai più importanti concorsi canori come il Concorso Nazionale Carlo Cicala, vincendo per ben 2 volte, Song Contest dove ha vinto il premio per l’interpretazione e intonazione, fino alle apparizioni più recenti nel Cantagiro e Sanremo Young.