Prima tappa nella città di Fondi della rassegna Fuori dalle righe Summer

Prima tappa all’insegna dei libri e della musica dal vivo nella città di Fondi della rassegna Fuori dalle righe Summer promossa dall’associazione Fuori Quadro con il patrocinio del Parco Naturale Regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi e della Regione Lazio.
L’appuntamento è il 19 luglio alle ore 21:00 con L’IGUANA ERA A PEZZI. TRE VITE LUNGO LA FRANCIGENA di Giulio Pedani ( Effequ). A dialogare con l’autore lo scrittore Luca Mercadante, musica dal vivo con Armando Mancini e letture a cura di Andrea Rega.

Il LIBRO. Una traversata a piedi di mille chilometri, dal confine francese fino a Roma, per ritrovare un amico che è in coma. Lungo la Via Francigena scorrono 26 giorni di incontri, turbolenze, riflessioni. E ritornano 25 anni di vita, di episodi improbabili, riflessioni importanti e soprattutto amicizia. Perché in mille chilometri quello che fa da guida è la storia trentennale di tre amici. Fino ad arrivare alla mèta, e a un imprevisto epilogo. Come per il percorso di un camminatore, ogni capitolo è una tappa, e ogni tappa un modo per raccontare quel che è stato di una nazione e della sua gente. La retrospettiva di una generazione, disseminata di personaggi emblematici degli anni Ottanta e Novanta, da Iggy Pop a Bettino Craxi. Giulio Pedani scrive un romanzo cardine del nostro tempo, che fa divertire, amareggiare e ricollocare i pezzi di una storia che ci riguarda tutti.

L’AUTORE. Giulio Pedani (Siena, 1981) ha pubblicato racconti su «Futbologia», «Pastrengo», «In fuga dalla bocciofila», «Corriere della Sera» e numerose altre riviste. Col racconto Passami il granchio è nella raccolta Odi. Quindici declinazioni di un sentimento (effequ, 2017). Il suo racconto Respirano ha vinto il premio Petrarca. Fiv organizzato dalla rivista «Con.tempo» e patrocinato dalla città di Figline e Incisa Valdarno (FI).

La rassegna di Fuori Quadro 'Fuori dalle righe summer' ritorna ad Itri

Secondo appuntamento all’insegna dei libri e della musica dal vivo nel cuore della città di Itri. La seconda serata letteraria promossa dall’associazione Fuori Quadro, dall’assessorato alla cultura e dalla Biblioteca di Itri nell’ambito della rassegna “Fuori dalle righe summer”.

Il 16 luglio alle ore 21:00 NATA PER TE di Luca Mercadante, che presenterà il libro, e Luca Trapanese, il testo\riflessione sul valore della paternità. Musica dal vivo con i Gymnasium Quartet e le letture a cura di Maurizio Stammati.

Il LIBRO. Una bambina che aspettava solo di essere accolta. Un quarantenne single pronto a prenderla con sé. La storia di un’adozione che ha commosso l’Italia intera, raccontata insieme a un altro padre che fatica a comprenderne le ragioni. Una riflessione dolce e incandescente sulla paternità.

GLI AUTORI. Luca Mercadante (1976) ha ricevuto la menzione speciale della Giuria della XXX edizione del Premio Calvino per il romanzo Presunzione, uscito per minimum fax, e ha pubblicato racconti su diverse riviste letterarie.

Luca Trapanese (1977) si dedica al volontariato dall’età di quattordici anni. Coordina progetti di sviluppo economico e sociale in India e in Africa. Ha fondato la onlus A Ruota Libera, punto di riferimento per le famiglie napoletane con persone disabili, ma anche comunità per ragazzi orfani e disabili, una scuola di recupero di antichi mestieri napoletani per giovani disagiati e una casa-famiglia per bambini con gravi patologie, unica in tutto il Sud Italia.

 

2° puntata Fuori la voce - Titanic

Riascolta in podcast la 2° puntata del programma Fuori La Voce, in onda ogni mercoledì ed in replica il venerdì sulle frequenze di Radio Civita InBlu, realizzato dagli amici di Fuori Quadro in Formia, con cui si vogliono portare all’esterno degli schermi tradizionali le più grandi sceneggiature cinematografiche con un progetto ideato da Federica D’Angelis e gli allievi del corso di doppiaggio.

Durante questa seconda puntata è stata messa in scena una parte del copione di Titanic,

Il terzo appuntamento sarà mercoledì 10 luglio con la sceneggiatura della Bella addormentata nel Bosco.

 

 

1° puntata – Gli Aristogatti 

A Vindicio la presentazione del nuovo libro di Luca Mercadante

Giovedì 27 giugno quando il sole tramonta, ore 19:30, la spiaggia si svuota e i lampioni fanno per accendersi in un luogo magico, l’inizio  del lungomare di Vindicio, il primo appuntamento della rassegna letteraria estiva “Fuori dalle righe” promossa dall’associazione Fuori Quadro con il patrocinio della Regione Lazio. Apre la rassegna, che quest’anno coinvolgerà più comuni e diverse associazioni amiche di Fuori Quadro, Luca Mercadante con il romanzo Presunzione (Minimum Fax, 2019).

IL LIBRO. «Non ti stai perdendo niente, la vita vera non è adesso. La vita è dopo». Queste sono le parole che Bruno Guida si ripete tutti i giorni, come un mantra, mentre frequenta l’ultimo anno di liceo a Caserta e cerca di sottrarsi con ogni mezzo a un mondo che lo reclama. Odia senza requie il suo paese, Villa Literno; guarda con superbia alla provincia e ai cafoni che la abitano, ma anche ai vezzi e ai manierismi dei compagni di scuola arricchiti; soprattutto, non è disposto a seguire e assecondare gli sforzi ossessivi di suo padre, che da quando il fratello gemello, il mitico zio Piero, è scomparso senza lasciare traccia, si è convinto di avere di fronte un caso di «lupara bianca», una vittima della camorra, e si è spinto fino a istituire un’associazione per la legalità, a lui dedicata.
Per Bruno il sarcasmo e l’isolamento sono l’unica arma di difesa possibile: mostrarsi presuntuoso, per evitare che altri presumano di poterlo ingabbiare e decidere della sua vita; sfidare tutto e tutti per mantenere vivo il sogno di essere «destinato a ben altro». E quando il mondo attorno a lui, a cominciare dalla sua famiglia, si sfalda, è forte la tentazione di vedere nella catastrofe una via di salvezza.
Romanzo di formazione quasi classico, ambientato tra Caserta, il litorale Domizio e la Terra dei Fuochi, Presunzione racconta luoghi ben noti da una prospettiva nuova e tutta interna, incentrata su un ribelle senza ideologie precostituite, il cui unico, semplice desiderio, è di poter cominciare a vivere.

L’AUTORE. Ha ricevuto la menzione speciale della Giuria della XXX edizione del Premio Calvino per il romanzo Presunzione. Per Einaudi ha pubblicato, con Luca Trapanese, Nata per te. Storia di Alba raccontata fra noi (2018).

Ingresso libero e felice