Fondi, concerto "Una canzone per amare"

Venerdì 4 Gennaio 2019, alle ore 21.00 presso l’Auditorium comunale Sergio Preti, avrà luogo il concerto “Una canzone per amare”. Il ricavato del concerto sarà devoluto a sostegno dei Punti Luce di “Save the Children”. 

L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Ferruccio Busoni, si svolge nell’ambito del “Natale in Festa 2018” promosso dal Comune di Fondi e del Festival Organistico Pontino. La rassegna è diretta dal giovane Direttore d’Orchestra di fama internazionale, pianista e organista M° Gabriele Pezone, direttore artistico del Fondi Music Festival. Durante il concerto si esibiranno il Coro “Cantate Domino” diretto da Sonia Annunziata e il chitarrista Giacomo Aucello. Ospiti della serata saranno la violinista Chiara Nallo, la Soprano Suor Florenza Alcamo, la pianista Maria Teresa Recchia e il chitarrista Sally Cangiano.

 

Letture animate e spettacoli al Castello di Babbo Natale di Itri

Continuano gli eventi del “Castello di Babbo Natale” presso il castello medioevale di Itri (LT), in Via Sant’Angelo 60, il fantastico e magico mondo di elfi, folletti, artisti di strada, gli amici Minnie e Topolino, letture animati e tante fantastiche sorprese per grandi e bambini.

Sabato 22 dicembre alle ore 15.30 la lettura animata “Dove sono finite le mutande di Babbo Natale?” mentre domenica 23 dicembre ore 15.30 lo spettacolo di Mago Pistacchio. Sabato 29 dicembre alle ore 15.30 la lettura animata “L’ufo di Natale” mentre domenica 30 dicembre alle ore 15.30 uno spettacolo a sorpresa per grandi e piccini. Sabato 5 gennaio alle ore 15.30 la lettura animata “La Befana ha l’influenza” mentre domenica 6 gennaio si terrà il volo della Befana alle ore 10.30, alle ore 12.00 e alle ore 15.00.

Il Castello di Babbo Natale è promosso dal Comune e dalla Pro Loco di Itri, in collaborazione con le associazioni Eventi da Paniko, Gliu’ Caon e Fuori Quadro. Il Castello di Babbo Natale sarà aperto fino al 6 gennaio 2019: il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

Info e prenotazioni eventidapaniko@gmail.com, 392.1927191 (Filomena), pagina Facebook Il Castello di Babbo Natale Itri. Media partner Radio Civita InBlu.

Formia, calendario ricco d'eventi presso l'associazione Fuori Quadro

E’ un calendario ricco d’appuntamenti quello dell’associazione Fuori Quadro di Formia che per queste festività natalizie cerca veramente di non far mancar nulla all’interno della propria bottega.

Gli appuntamenti in programma sono:

21 dicembre h18:30 #fuoricorso: Lezione aperta di cultura Araba: Il Corano

22 dicembre h16 #fuorigioco: Dove sono le mutande di Babbo Natale?? Lettura animata e gioco letterario

23 dicembre #fuoristrada: BABBO NATALE IN VETRINA
28 dicembre #fuoriognifilosofia: Non so di non sapere (Effequ) incontro con l’autore Tony Brewer
29 dicembre h16 #fuoristanza: Gruppi di lettura Junion
In allegato la galleria con tutte le locandine
babbo natale in vetrina
Fuori corso di arabo
non so di non sapere, incontro con l'autore

Fondi, Mò vene Natale

 

Mò Vene Natale a Salto di FondiA Fondi sono in programma due appuntamenti del progetto “Mò vene Natale” del Gruppo di musica popolare “Briganti dell’Appia”: il primo avrà luogo domani, Giovedì 20 Dicembre, alle ore 19.00 nella chiesa Regalità di Maria SS.ma e San Pio X, in località Salto di Fondi; il successivo – con un concerto dal titolo “Il Natale nella tradizione classica e popolare” – è invece in programma per Domenica 23, alle ore 20.30 nella chiesa di S. Francesco d’Assisi in Fondi, con l’esecuzione all’organo del M° Gabriele Pezone.
L’iniziativa è un incontro musicale-letterario sull’evento del Natale e sulle sue sfaccettature popolari, sacre e profane, anteposte alla trasfigurazione commerciale e dei mass-media imposte
dalla società consumistica.
La finalità di “Mò vene Natale”, tratto dall’omonimo libro di Pierluigi Moschitti, è quella di contribuire a un processo di riscoperta delle tradizioni popolari attraverso la musica e la presentazione di testi specifici nel periodo natalizio, che si contraddistingue per una maggiore attenzione ai valori di solidarietà, pace e valorizzazione delle radici e dell’identità culturale.
I punti qualificanti del progetto sono la riscoperta di strumenti tipici quali zampogna, ciaramella,
organetto e tamburello, delle musiche tipiche del Natale e di quelle legate alla tradizione agro-
pastorale del territorio sud pontino.
Il Gruppo “Briganti dell’Appia” è composto da ricercatori/musicisti di musica popolare che da anni
operano sul territorio e che hanno all’attivo iniziative e concerti sia in Italia che all’estero.