A Marina di Minturno si festeggia San Biagio

La parrocchia di San Biagio in Marina di Minturno onora il patrono San Biagio, vescovo e martire. Quest’anno la festa prende il via con una speciale processione, in programma per domenica 26 gennaio alle ore 16.30, che partirà dalla chiesa di San Pietro Apostolo e arriverà a Marina di Minturno, in occasione dell’accoglienza dell’antica statua di San Biagio.

Il triduo di preghiera sarà nei giorni 31 gennaio, 1 e 2 febbraio, con il Rosario alle ore 17.30 e la Messa alle ore 18.00. Nella Messa di venerdì 1° febbraio sarà celebrato il sacramento dell’unzione degli infermi ai fedeli con più di 65 anni o affetti da grave malattia.

Sabato 1 febbraio dalle ore 7.00 alle 10.00 sul sagrato parrocchiale vi sarà una donazione sangue, a cura dell’Avis di Minturno, mentre al mattino e pomeriggio si terrà una Colletta alimentare a cura della Caritas parrocchiale presso il Conad Minturno (Via Sebastiani 119). Domenica 2 febbraio le Messe saranno alle 9.00, 11.00 e 18.00: quest’ultima sarà preceduta dalla tradizionale benedizione delle candele nel giorno della Candelora. Alle ore 19.30 è previsto in Chiesa il concerto dei cori parrocchiali.

Lunedì 3 febbraio, giorno liturgico della festa del Santo, visitando la chiesa parrocchiale si potrà ricevere l’indulgenza plenaria alle solite condizioni (Confessione, Comunione e Preghiere secondo le Intenzioni di Papa Francesco). La Messa delle ore 19.00 sarà presieduta dall’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari con benedizione della gola e distribuzione del pane di San Biagio. Seguirà l’estrazione della lotteria di San Biagio 2020.

Info 0771.680137, Facebook e Instagram @SanBiagio.Minturno.

Al via la Festa della Madonna del Carmine a Marina di Minturno

La seconda settimana di luglio si terrà a Marina di Minturno (Lt) la tradizionale festa della Madonna del Carmine, organizzata dalla Parrocchia di San Biagio Vescovo e Martire. Tre serate di festa ed eventi con il patrocinio della Regione Lazio, Provincia di Latina, del Comune e della Pro Loco di Minturno, in collaborazione con l’Avis comunale di Minturno e l’A.N.C. sezione di Minturno.

Il triduo di preghiera si terrà l’11, 12 e 13 luglio ogni sera alle 18.15 il Rosario e alle ore 19.00 la Santa Messa. Domenica 14 luglio alle ore 19.00 la Messasolenne sarà presieduta dall’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari. Seguirà la tradizionale processione al mare, accompagnata dalla Piccola Orchestra di Fiati “Maria Loreta Proia” di Minturno. Al termine della processione, la tradizionale cocomerata sul sagrato parrocchiale.

Spazio anche al divertimento e alla musica dal vivo, durante le tre serate di festa in piazza San Biagio, di fronte la chiesa parrocchiale. Si comincia venerdì 12luglio alle 21.30 con Vamos a Bailar Musica a 360°, spettacolo musicale con Arianna Espositore, balli di gruppo e animazione per tutti i gusti.

Sabato 13 luglio alle 21.30 si esibirà la Renato Rino Zero Cover Band con la sua Orchestra, tributo all’ineguagliabile maestro Renato Zero, band creata nel 2011 da Lina Cocorullo Lombardi, direttrice artistica e produttrice del progetto. In 8 anni di concerti, il tributo conta oltre 250mila presenze. Uno spettacolo emozionante, una grande somiglianza vocale e fisica, le musiche riprodotte fedelmente da maestri musicisti, le straordinarie coreografie di maestri danzatori e la splendida voce corista. Nel curriculum artistico anche performance in programmi televisivi oltre che attestati di stima su quotidiani e web.

Domenica 14 luglio alle ore 21.30 l’atteso spettacolo di Veronica Creo, nota artista del sud pontino, con la sua cover di Laura Pausini. Cantante professionista dal 2001, numerosi i concerti e le partecipazioni televisive nazionali e internazionali; voce della tribute band italiana dedicata a Laura Pausini;insegnante di canto presso il Centro Attività Musicali di Minturno e cantoterapeuta in diverse strutture riabilitative della provincia di Latina e Frosinone. A mezzanotte, la chiusura della festa con lo spettacolo pirotecnico a cura di Big Party (Castelforte).

Tra gli eventi c’è anche spazio per la solidarietà: sabato 13 luglio, dalle ore 7.00 alle ore 10.00, la raccolta di sangue a cura dell’Avis di MinturnoLa festa si prolungherà lunedì 16 luglio con la Messa di ringraziamento presieduta dal Parroco mentre giovedì 19 luglio si festeggerà l’anniversario della Dedicazione della chiesa con una Messa e Cena comunitaria aperta a tutti.

“La Festa del Carmine 2019 è al centro dell’estate della comunità di Marina di Minturno. Un momento per vivere più intensamente la nostra fede, per vivere momenti di festa e tornare a incontrarsi: è una festa che, in semplicità, ci fa sentire uniti in un territorio così vasto e disgregato. Voglio ringraziare tutte le persone e gli enti che hanno collaborato nell’organizzazione della festa con l’augurio di una sempre maggiore collaborazione per il bene della nostra comunità” ha detto il parroco di Marina di Minturno don Maurizio Di Rienzo.

Via Crucis al Comprensorio Archeologico di Minturnae

Domenica 14 aprile alle ore 20.30 presso il Comprensorio archeologico di Minturnae (Via Punta Fiume 1, Minturno – LT) la Parrocchia di San Biagio Vescovo e Martire in Marina di Minturno, in comunione con la forania di Minturno, organizza la tradizionale e suggestiva Via Crucis della Domenica di Passione. Saranno presenti l’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari e i sacerdoti della forania di Minturno.

L’evento è patrocinato dal Polo Museale del Lazio, guidato dalla direttrice Edith Gabrielli, dal Comprensorio archeologico di Minturnae, dal Comune e dalla Pro Loco di Minturno. Giunta quest’anno alla decima edizione, la Parrocchia ha pubblicato in un volume tutte le meditazioni realizzate dal 2009 al 2019, grazie alla disponibilità delle Edizioni DeComporre. Il libro sarà disponibile nei prossimi giorni presso la parrocchia di Marina di Minturno.

Come afferma il Direttorio su Pietà Popolare e Liturgia: “La Via Crucis è sintesi di varie devozioni sorte fin dall’alto Medioevo: il pellegrinaggio in Terra Santa, durante il quale i fedeli visitano devotamente i luoghi della Passione del Signore; la devozione alle “cadute di Cristo” sotto il peso della croce; la devozione ai “cammini dolorosi di Cristo”, che consiste nell’incedere processionale da una chiesa all’altra in memoria dei percorsi compiuti da Cristo durante la sua Passione; la devozione alle “stazioni di Cristo”, cioè ai momenti in cui Gesù si ferma lungo il cammino verso il Calvario perché costretto dai carnefici, o perché stremato dalla fatica, o perché, mosso dall’amore, cerca di stabilire un dialogo con gli uomini e le donne che assistono alla sua Passione”.

Minturno / Festa di San Biagio

La parrocchia di Marina di Minturno onora il patrono San Biagio, vescovo di Sebaste nell’attuale Turchia e martire per la fede nell’anno 316. Si inizia domenica 27 gennaio alle ore 17.00 con la processione con l’icona di San Biagio che partirà dalla chiesa delle suore dell’Orto, in Via Simonelli 159: la venerata icona di San Biagio arriverà alle ore 18.00 nella chiesa parrocchiale per la celebrazione della Messa.

Il triduo di preghiera, nei giorni 31 gennaio, 1 e 2 febbraio, avrà il Rosario alle ore 17.30 e la Messa alle ore 18.00. Nella Messa di venerdì 1° febbraio sarà celebrato il sacramento dell’unzione degli infermi ai fedeli con più di 65 anni o affetti da grave malattia.

Sabato 2 febbraio dalle ore 7.00 alle 10.00 sul sagrato parrocchiale vi sarà una donazione sangue, a cura dell’Avis di Minturno. Nel pomeriggio, prima della Messa la tradizionale benedizione delle candele nel giorno della Candelora.

Domenica 3 febbraio, giorno liturgico della festa del Santo, visitando la chiesa parrocchiale si potrà ricevere l’indulgenza plenaria alle solite condizioni (Confessione, Comunione e Preghiere secondo le Intenzioni di Papa Francesco). Le Messe saranno alle ore 9.00, 11.00 e 18.00. La Messa delle ore 18.00 sarà presieduta dall’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari con benedizione della gola e distribuzione del pane di San Biagio.