Ad Itri un San Giuseppe alternativo

Quest’anno Itri vivrà una festa di San Giuseppe diversa dal solito, a comunicarlo è il Sindaco Fargiorgio con un messaggio sulla pagina social del Comune di Itri.

San Giuseppe, una festività che nell’immaginario collettivo itrano evoca partecipazione, condivisione, voglia di stare insieme, di essere comunità.

Quest’anno i falò non verranno materialmente accesi, ma abbiamo pensato di fare qualcosa di diverso, di alternativo, eppure di ugualmente coivolgente. Staremo insieme tutti virtualmente e ciascuno potrà condividere le proprie esperienze passate e regalare agli altri ricordi, sensazioni.

Il sindaco continua nella suo nota informando come sulla pagina facebook del comune di Itri sia stato creato un evento. All’interno di questo contenitore ognuno può ognuno può postare testimonianze, aneddoti, foto e video anche delle passate edizioni. L’invito è rivolto anche ai singoli rioni che – continua il sindaco Fargiorgio – possono raccontare in un video quelle che sono le sensazioni e gli stati d’animo durante questo San Giuseppe ‘alternativo’

L’invito è per tutti gli itrani alle ore 20:00, quando un segnale, chiaro e forte, darà inizio a questa ricorrenza. Chi può invita il primo cittadino di Itri, guardì il nostro Castello medievale.

Infine Fargiorgio invita a far risuonare dalle case degli itrani l’inno di Mameli subito dopo il segnale che darà il via alla ‘festa’ e ad accendere da lasciare sul davanzale della finestra cosi da rievocare il fuoco ed esprimere il desiderio che questa delicata situazione possa risolversi positivamente il prima possibile.

Facciamo che la serata di quest’anno entri nella storia!”